LORDI – Sexorcism

Pubblicato il 23/06/2018 da
voto
6.0
  • Band: LORDI
  • Durata: 01:02:45
  • Disponibile dal: 25/05/2018
  • Etichetta: AFM Records
  • Distributore: Audioglobe

Reduci da un deludente ultimo disco in studio, quel “Monstereophonic (Theaterror vs. Demonarchy) ” uscito nel 2016 con dei suoni che si spingevano verso sonorità troppo moderne, i Lordi tornano in pista con questo nuovo “Sexorcism”, lavoro che, a sorpresa, sembra ridare vigore alla carriera decisamente in calo del gruppo nordico. Riffoni potenti, atmosfere orrorifiche e la voce grezza di Mr. Lordi sono caratteristiche che hanno sempre contraddistinto il sound della band finlandese ma che qui trovano di nuovo un barlume di ispirazione facendo un passo indietro verso l’hard rock ed il metal classico rivisti in chiave horror degli esordi. Il gruppo sembra aver imboccato la strada giusta fin dalle prime note, con la titletrack che strizza l’occhio a Udo e agli Accept con riff stoppati e tappeti di tastiere o con brani “in your face” come “The Beast Is Yet To Cum” (il titolo dice tutto) e “Rimskin Assassin”. Niente di nuovo, questo è sicuro; i Lordi quando distribuivano le dosi di innovazione erano impegnati a fare altro. Ma l’impatto non è mai mancato a questa band anche se talvolta durante l’ascolto è lecito storcere il naso su qualche passaggio fin troppo scontato e c’è poco da scommettere persino sulla longevità di canzoni dozzinali come “Your Tongue’s Got The Cat” e “Sodomesticated Animal”. “Sexorcism” fila via liscio senza troppe pretese, dimostrandosi un disco godibile se non si è per forza alla ricerca di un sound complesso e originale.

TRACKLIST

  1. Sexorcism
  2. Your Tongue's Got The Cat
  3. Romeo Ate Juliet
  4. Naked In My Cellar
  5. The Beast Is Yet To Cum
  6. Polterchrist
  7. SCG9: The Documented Phenomenon
  8. Slashion Model Girls
  9. Rimskin Assassin
  10. Hell Has Room
  11. Hot & Satanned
  12. Sodomesticated Animal
  13. Haunting Season
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.