LOST HORIZON – A Flame To The Ground Beneath

Pubblicato il 10/02/2003 da
voto
7.0
  • Band: LOST HORIZON
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2003
  • Etichetta:
  • Distributore: Audioglobe

Pacchiani, tamarri, questi sono i Lost Horizon, combo svedese giunto con questo “A Flame To The Ground Beneath” alla seconda release discografica, addirittura tramite una label importante come la Music For Nations. Tutti gi stilemi ormai canonici del power metal sono qui racchiusi e sapientemente espressi grazie a canzoni che, seppur viaggiando anni ed anni luce distanti da qualsiasi barlume id originalità, si scoprono molto divertenti da ascoltare grazie ad una buna dose di tecnica e ad idee o spunti spesso interessanti. Dopo la tipica introduzione, un brano come “Pure”, veloce assalto frontale altamente evocativo, scalda l’ascoltatore in particolar modo è il cantato a soprendere per la sua capacità di toccare picchi veramente elevati. Molto congeniale inoltre per i pezzi è l’uso delle tastiere che donano quella giusta dose di atmosfera alle bordate power dei nostri Lost Horizon. Da segnalare “Highlander (The One)”, che con i suoi dodici minuti di durata potrebbe apparentemente annoiare l’ascoltatore, per poi rivelarsi invece un brano veramente d’impatto e capace di catalizzare su di sè tutta l’attenzione possibile. Peccato che a volte i Lost Horizon pecchino di quelle ingenuità dettate dall’inesperienza, diverse soluzioni infatti, ad orecchio esperto, appaiono “prese in prestito” qua e là ai gruppi cardine della scena…ma in fondo questa è ormai diventata una prassi per le giovani leve. “A Flame To The Ground Beneath” è nonostante tutto un disco piacevole, di certo non catapulerà i Lost Horizon nell’Olimpo dell’heavy metal, ma i nove brani presentati non mancheranno di “attizzare” i seguacidi tali sonorità. E se ci crede pure la Music For Nations…ascoltare per credere.

TRACKLIST

  1. Transdimensional Revelation
  2. Pure
  3. Lost In The Depth Of Me
  4. Again Will The Fire Burn
  5. The Song Of Earth
  6. Cry Of A Restless Soul
  7. Think Not Forever
  8. Highlander (The One)
  9. Deliverance
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.