LUCIFER – Lucifer III

Pubblicato il 20/03/2020 da
voto
7.0
  • Band: LUCIFER
  • Durata: 00:39:26
  • Disponibile dal: 20/03/2020
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: Sony

Spotify:

Apple Music:

Johanna Sadonis ed i suoi Lucifer in breve tempo sono cresciuti esponenzialmente: dopo il debutto del 2015 su Rise Above, la band è infatti passata sotto le ali protettive di Century Media, con cui ha pubblicato prima un secondo disco che ha ottenuto un buon successo in termini di vendite, mentre ora dà alle stampe il nuovo “Lucifer III”. Dall’ascolto si evince subito un dettaglio assai comune a molte formazioni che fanno il salto di qualità: i Lucifer si sono imborghesiti. Già dalle prime tracce come “Ghosts” e “Midnight Phantom” appare chiaro il tentativo, riuscito a metà, di riproporre certe atmosfere oscure ed occulte tipiche dell’esordio. Sia chiaro, le canzoni si apprezzano, nulla da eccepire negli arrangiamenti e nella tavolozza melodica che dipinge i brani, ma la band preferisce limare e smussare il proprio sound a favore si soluzioni melodiche più immediate ed orecchiabili. “Leather Demon” solo dal titolo dovrebbe suscitare curiosità e disagio, invece mostra parti vocali estremamente catchy, che non sfigurerebbero se trasmesse in un canale radiofonico al di fuori della cerchia metal/occult rock. Il sinistro belato di un capro che introduce il brano “Lucifer” è solo uno specchio per le allodole, perché lascia spazio ad un brano rock dalle tinte settantiane innocuo e pieno di innesti melodici, per quanto riguarda la performance al microfono di una Johanna in grande forma. Sulle scelte artistiche non si può discutere più di tanto, la band ha deciso di intraprendere un percorso votato alla crescita ed al proselitismo in modo più che lecito e condivisibile. Eppure, almeno per chi scrive, in questo modo si è persa quell’aura di mistero, sensualità e nera magia che rappresentava gran parte del fascino dei Lucifer. Mettendo da parte considerazioni di carattere più personale e soggettivo, il terzo lavoro dell’angelo caduto contiene al suo interno nove capitoli di buona musica retro rock, prodotta in modo ineccepibile e che sul lettore suona in modo nitido e convincente. Di certo questo nuovo tassello permetterà al quartetto di compiere un ulteriore passo avanti verso la gloria: non resta altro che attendere, ci auguriamo in un futuro prossimo, almeno una data live in Italia per verificare l’impatto dal vivo dei nuovi pezzi.

TRACKLIST

  1. Ghosts
  2. Midnight Phantom
  3. Leather Demon
  4. Lucifer
  5. Pacific Blues
  6. Coffin Fever
  7. Flanked by Snakes
  8. Stay Astray
  9. Cemetery Eyes
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.