LUCKY BASTARDZ – Bite Me Dude

Pubblicato il 23/02/2011 da
voto
7.0
  • Band: LUCKY BASTARDZ
  • Durata: 00:43:12
  • Disponibile dal: 20/02/2011
  • Etichetta: Red Pony Records
  • Distributore: Audioglobe

Ad un anno di distanza dal debutto "Hated For Who We Are", tornano alla carica i Lucky Bastardz con questo "Bite Me Dude", album che, fin dall’artwork, promette di rilanciare le quotazioni del quartetto alessandrino, carico di adrenalina ma frenato all’esordio da un’originalità un po’ latente. Ora come allora, l’epicentro dell’universo musicale dei nostri resta sempre l’immarcescibile Lemmy, evocato soprattutto nelle ruvide linee vocali del singer Geppo, ma non mancano le variazioni sul tema, sopratutto nella parte centrale della tracklist. Se infatti il trittico di apertura con "Fire, Beers, Rock’n’roll", "We Won’t Let You Down" e "Sin City" asfalta le orecchie dell’ascoltatore nella migliore tradizione dei Motorhead, con la strumentale "Tale From The Land Of Mafia", caratterizzata da un ottimo lavoro di Paco alla chitarra acustica, iniziano le sorprese, e che sorprese! "Honour And Blood" colpisce dritto al cuore grazie ad un refrain western degno dei maestri Sergio Leone ed Ennio Morricone; l’ipnotica "The Ballad Of Kelly The Killer" trasuda un’emozione che credevamo ignota ai Bastardz, grazie a ritmiche suadenti ed al cantato recitato di Geppo; "Crawlin Under Snakes" rappresenta infine la commistione ideale tra potenza metallica e cazzeggio rockabilly, tirando la volata all’ultimo lotto di canzoni di nuovo caratterizzate da velocità e tasso etilico entrambe sopra la media. Bastardi come e più di prima in sede live, Geppo, Paco, Mr. TNT e Mark tengono fede al loro monicker pescando il quadrifoglio in studio e danno vita con "Bite Me Dude" ad un album decisamente più maturo del suo predecessore. Consigliato.

TRACKLIST

  1. Fire, Beers, Rock'n'roll
  2. We Won't Let You Down
  3. Sin City
  4. Tale From The Land Of Mafia
  5. Honour And Blood
  6. The Ballad Of Kelly The Killer
  7. Crawlin Under Snakes
  8. Black Hole
  9. Rock This Town
  10. Drunkard
  11. Death All Day, Life All Night
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.