LVCIFYRE – Sacrament

Pubblicato il 19/05/2019 da
voto
7.0
  • Band: LVCIFYRE
  • Durata: 00:22:53
  • Disponibile dal: 24/05/2019
  • Etichetta: Dark Descent
  • Distributore: Audioglobe

Continua con assoluta calma, la carriera dei Lvcifyre, qui alla prima prova in studio dopo il successo di “Svn Eater”, uscito ormai cinque anni fa. I Nostri da sempre mantengono un basso profilo, ma, quando decidono di farsi vivi, colpiscono duro, confezionando puntualmente lavori capaci di riconfermarli ai vertici del panorama death metal underground. Il nuovo “Sacrament”, EP rilasciato su Dark Descent Records, ripropone il tipico sound del gruppo: musica tanto carnale ed esasperante quanto ipnotica, che spesso si sviluppa su un incalzante tappeto percussivo, con un turbinio di blastbeat e serratissimi passaggi in doppia cassa a supportare le evoluzioni magnetiche delle chitarre; e quando entra la voce profonda, ieratica, spietata del cantante/chitarrista T. Kaos, il quale sovente si cimenta in un quasi recitativo, l’atmosfera raggiunge il suo climax, mentre sullo sfondo la componente death metal non perde mai di intensità. Uno degli aspetti peculiari della proposta dei Lvcifyre resta difatti questo perenne compromesso fra tensione emotiva – con un fascino enigmatico che può ricordare anche temi black metal – e micidiali riff che esibiscono senza timore influenze vecchia scuola che rispondono al nome di Morbid Angel, Angelcorpse, primi Immolation, ecc. La formazione è insomma abile nel creare paesaggi sfuggenti, su cui far emergere la personalità e l’espressività del frontman, mantenendo al contempo una spiccata fisicità, una morsa autoritaria che la identifica inequivocabilmente come una death metal band.
Nei ventitre minuti di “Sacrament” si respirano la grande energia e il trasporto che i musicisti in studio hanno messo nel suonare, nel dipanare con i loro strumenti una torbida e sinistra narrazione. La title track mozza il fiato, ma, a ben vedere, ogni episodio – compresa la cover di “Morderca”, tributo ai veterani polacchi Kat – si rivela il frutto di un periodo particolarmente felice per l’ispirazione e la vena creativa del gruppo.

TRACKLIST

  1. The Greater Curse
  2. Deaths Head in Crown
  3. Shadowy Wing
  4. Sacrament
  5. Morderca (Kat cover)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.