M.I.D.N.I.G.H.T. FORCES – Raystorm

Pubblicato il 28/07/2002 da
voto
6
Streaming non ancora disponibile

Giunti all’esordio discografico, i Midnigth Forces propongono un buon heavy metal di stampo classico molto energico e ben suonato nel quale è racchiuso tutto il bagaglio derivante da veri e propri mostri sacri del genere, Iron Maiden e Helloween su tutti.
Anche se lo spirito dell’album è quello giusto e la maggior parte dei pezzi buoni, il disco pecca, e non di poco, sulla qualità della registrazione, cosa che inevitabilmente influisce in maniera negativa sul giudizio finale dell’intero disco. Le canzoni buone comunque non mancano, anche se una ritoccata per farle rendere meglio non guasterebbe…
La tracklist si apre con “Raystorm”, opener dal ritmo incalzante che richiama stilisticamente gli Helloween di “Walls Of Jerico” con un ritornello molto orecchiabile che però mette subito in luce i difetti dei nostri Midnigth: chitarre con un suono a livello amatoriale, cori che sembrano registrati in cantina e una voce che forse non va proprio d’accordo con il sound della band. Suona molto meglio l’ascolto della seconda traccia “Times Of Illusion”, più lenta ma più convincente in quanto meno dispersiva della precedente: non tende, infatti, a perdersi tra ritornelli, cori e assoli. “Dark Lord Of Sideral Nigths” è uno dei brani migliori del disco, riesce a cambiare ritmo più volte senza perdere compattezza diventando sempre più incalzante, mentre la perla dell’album è sicuramente “Gemini”, semplicemente heavy con un assolo degno dei Maiden versione ’80. Dopo aver ascoltato il disco diverse volte la sensazione generale che ne risulta è che “Raystorm” debba essere considerato come un buon inizio a cui dovranno seguire dischi di ben altro livello, soprattutto per quanto riguarda la fase produttiva.

TRACKLIST

  1. Raystorm
  2. Times Of Illusions
  3. Black Horizons
  4. Dark Lords Of Sideral Nights
  5. Jester’s Pasque
  6. Spiral Of Madness
  7. Gemini
  8. Sacrifice
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.