MADBALL – For The Cause

Pubblicato il 19/07/2018 da
voto
6.5
  • Band: MADBALL
  • Durata: 00.27.15
  • Disponibile dal: 15/06/2018
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Warner Bros

I Madball hanno fatto la storia del NYHC, e verranno per sempre ricordati per l’iconica cover di “Set It Off”, per il motto “Hardcore Lives” e per la mascotte “Ball Of Destruction”. Il nono album in studio non cambierà in alcun modo il loro status internazionale, anche se tenta di variare in minima parte la formula vincente della band con un viaggio in California sotto l’influenza del producer Tim Armstrong. Finché si tratta del solito episodio street punk (“The Fog” con lo stesso Tim) nulla di male, ma va detto che il crossover di “For You” non è davvero degno di entrare nella raccolta, figuriamoci nel DNA del gruppo. “Rev Up” e “Freight Train” mostrano quello che sarà il corso del disco, caratterizzato da una formula abbastanza accessibile e punk, ovviamente vicina ai canoni della band – che non si libererà mai nel bene e nel male dalla propria attitudine e dagli schemi di rime di Freddy Cricien – ma in cerca di soluzioni mid tempo, dirette e melodiche (“Lone Wolf”). Bisogna arrivare a “Evil Ways”, col memorabile featuring di Ice T, per tornare a quei fasti degli anni ’90 che ritroviamo anche nell’ottima “Damaged Goods”. I Madball sono i Madball ed è difficile rimanere interamente delusi da “For The Cause”, ma quando si ordina un Big Mac non si accetta alcun tipo di variazione: può anche essere valida per qualcuno, ma chi vi ha dato il diritto di cambiare il Big Mac?

TRACKLIST

  1. Smile Now Pay Later
  2. Rev Up
  3. Freight Train
  4. Tempest
  5. Old Fashioned
  6. Evil Ways
  7. Lone Wolf
  8. Damaged Goods
  9. The Fog
  10. Es Tu Vida
  11. For You
  12. For The Cause
  13. Confessions
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.