MARDUK – Dark Endless 2012

Pubblicato il 18/11/2012 da
voto
6.0
  • Band: MARDUK
  • Durata: 00:45:00
  • Disponibile dal: 19/11/2012
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: EMI

Avanti un’altra! Quante ristampe di “Dark Endless” sono uscite nel corso degli anni? Tre, quattro… abbiamo perso il conto. L’ultima in ordine di tempo arriva tramite Blooddawn Productions / Century Media Records e, una volta tanto, è approvata dalla band, che ha pure deciso di dare una lucidata all’album – rimasterizzandolo – e di ritoccare la tracklist, aggiundendo l’intro “The Eye Of Funeral” e un pugno di bonus track (i soliti pezzi live e demo). Ci ritroviamo quindi, ancora una volta, con il debut album dei Marduk fra le mani; un lavoro discreto, ma oggettivamente acerbo – come, del resto, tanti altri debutti – firmato da una formazione che, sia a livello di intenti che di esperienza, era allora ben lontana dagli standard ai quali poi ci ha abituati nel corso degli anni successivi. Era il 1992 e i Marduk all’epoca erano sostanzialmente ancora una death metal band: le atmosfere macabre, le velocità parossistiche e le linee vocali deviate sarebbero arrivate solo qualche tempo dopo. Pezzi come “Still Fucking Dead” o “The Sun Turns Black As Night” rimangono tra i primi piccoli classici del gruppo, ma, se si ha familiarità con la scena death svedese di quei tempi, è facile arrivare alla conclusione che i Marduk difficilmente sarebbero riusciti a lasciare il segno se avessero continuato su questa scia. Le abilità e i livelli qualitativi raggiunti da realtà come Entombed, Unleashed, Tiamat o Edge Of Sanity erano evidentemente fuori dalla portata dei Marduk del periodo e il leader Morgan Håkansson fece bene ad imboccare una strada diversa già a partire dal successivo “Those Of The Unlight”, primo gran disco dei Nostri. Scegliendo – e in parte forgiando – il black metal, i Marduk presero la decisione giusta e finirono ben presto per fare la storia di questo genere. “Dark Endless” resta comunque un album “storico” nell’accezione più classica del termine: è questo il disco che ha consegnato per la prima volta i Marduk alla scena metal. Completisti e die-hard fan potrebbero quindi trovare azzeccata la sua nuova riedizione, a maggior ragione ora che il materiale in esso contenuto è stato parzialmente restaurato.

TRACKLIST

  1. The Eye Of Funeral
  2. Still Fucking Dead (Here's No Peace)
  3. The Sun Turns Black As Night
  4. Within The Abyss
  5. The Funeral Seemed To Be Endless
  6. Departure From The Mortals
  7. The Black…
  8. Dark Endless
  9. Holy Inquisition
  10. Departure From The Mortals (live 1991)
  11. Within The Abyss (live 1991)
  12. Still Fucking Dead (Here's No Peace) (live 1991)
  13. The Black Goat of The Woods With A Thousand Young (live 1991)
  14. Dark Council / Departure From The Morals (rehearsal, December 1990)
  15. Within The Abyss (rehearsal, December 1990)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.