MARDUK – Deathmarch

Pubblicato il 01/12/2004 da
voto
7.0
  • Band: MARDUK
  • Durata: 00:11:31
  • Disponibile dal: 01/12/2004
  • Etichetta: Regain Records
  • Distributore: Masterpiece

Questo ennesimo EP dei Marduk, uscito pochi mesi dopo il full length “Plague Angel”, è in sostanza un quattro tracce venduto esclusivamente durante il Deathmarch Tour che vide protagonista la band tra il 2004 ed il 2005 per promuovere il nuovo album e mostrare ai propri fan la nuova formazione con Mortuus alla voce, il ritorno nella band di Devo in veste di bassista e quella piovra di Emil Dragutinovic alla batteria. Oltre all’ottima versione di un brano infernale come “Steel Inferno”, ci sono altri due brani presi a prestito da “Plague Angel”, ma suonati qui in sala prove e non in studio di registrazione. La devastazione che i Marduk riescono ad avere sempre e comunque è davvero impressionante e questa versione ne è la dimostrazione più evidente e genuina. A completare il tutto il brano atmosferico “Tod Und Vernichtung”, che ricorda proprio la titletrack “Deathmarch”, brano però presente solo nella versione full length di “Plague Angel” e unica canzone non scritta interamente dai Marduk, ma ideata assieme alla band degli Arditi. Cos’altro aggiungere a questo EP che già non si sappia? Senza dubbio saranno state vendute parecchie copie durante il tour dei Marduk, e questa è una promozione commerciale intelligente dal contenuto più che discreto. Diavoli dei Marduk, la sanno davvero lunga su come ottenere di continuo l’attenzione (e i portafogli) dei loro fan!

TRACKLIST

  1. Steel Inferno (alternative version)
  2. Tod und Vernichtung
  3. The Hangman of Prague (rehearsal)
  4. Throne of Rats (rehearsal)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.