MARDUK – Warschau

Pubblicato il 05/12/2005 da
voto
7.0
  • Band: MARDUK
  • Durata: 01:14:02
  • Disponibile dal: 05/12/2005
  • Etichetta: Regain Records
  • Distributore: Masterpiece

Un live per i Marduk è davvero poco più che una formalità. Per celebrare il quindicesimo anno di attività la band ha pensato di pubblicare ufficialmente un altro live album. La release è anche e soprattutto un’occasione per presentare ai propri fan le qualità di frontman di Mortuus, in formazione dal 2004; oltre a Mortuus ritroviamo anche Devon, che militò nei Marduk dal 1992 al 1994 in qualità di chitarrista. Inevitabilmente la vostra mente ben presto inizierà a fare un paragone tra questo live ed il mitico “Live In Germania” del 1997. Possiamo solo dire che sono entrambi due ottimi live album, ma è indiscutibile che Mortuus, a differenza del suo predecessore Legion, riesce a gettare con la sua presenza ed il suo screaming un’aura mortifera sulla musica dei Marduk. I brani marziali e tetri di “Plague Angel” dal vivo rendono davvero bene, mentre i numerosi cavalli di battaglia della band vengono eseguiti come sempre in maniera perfetta. Non ci sono critiche da fare a quello che è forse il gruppo black metal che dal vivo riesce a rendere nel modo migliore la musica dei propri album, forte di un’esperienza live a dir poco impressionante. “Warschau” è, in definitiva, l’ennesimo richiamo al quale i fan dei Marduk non possono non rispondere. “Warschau” è il degno dipinto di un’era dei Marduk nuova e tutta da scoprire, forse si tratta di una seconda età dell’oro per la band svedese. Lunga vita ai Marduk!

TRACKLIST

  1. The Hangman of Prague
  2. Seven Angels, Seven Trumpets
  3. Slay the Nazarene
  4. Azrael
  5. Burn My Coffin
  6. Panzer Division Marduk
  7. Blutrache
  8. Bleached Bones
  9. The Black...
  10. Steel Inferno
  11. On Darkened Wings
  12. With Satan and Victorious Weapons
  13. Throne of Rats
  14. To the Death's Head True
  15. Sulphur Souls
  16. Warschau
  17. Wolves
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.