MARUTA – Forward Into Regression

Pubblicato il 04/03/2011 da
voto
7.5
  • Band: MARUTA
  • Durata: 00:30:00
  • Disponibile dal: 07/03/2011
  • Etichetta: Willowtip Records
  • Distributore:
Grind e math-core, in una miscela che trae molta della sua potenza dall’istrionica interpretazione del vocalist Mitchell Luna, in grado di lambire numerosissime sfumature di screaming e growling. Fa piacere ritrovare i Maruta in questa nuova veste maggiormente tecnica e scattante: avevamo apprezzato il precedente "In Narcosis", ma il nuovo "Forward Into Regression" ci presenta una formazione che negli ultimi anni è riuscita a sviluppare un sound più personale e compatto, dallo spirito ora più affine a quello di Discordance Axis, primi The Red Chord e Burnt By The Sun che a quello di mostri sacri della vecchia scuola come i Napalm Death (anche se non mancano gli omaggi – vedi "Swine Swallower" o "Hand Of The Overseer"). Il loro batterista e membro fondatore Nick Augusto si è unito ai Trivium (!!!) lo scorso anno, ma, all’ascolto del platter, risulta palese che ciò non abbia affatto penalizzato i Maruta, oggi in grado di confezionare sedici brani caratterizzati da una vivace e riuscita alternanza di toni e di umori, tra tecnica e genuina ignoranza, tra momenti di assoluta linearità e altri ricchi di impennate virtuose e dissonanze. Grindcore intelligente, dalle ritmiche variegate e dal riffing dinamico; grindcore che un tempo si sarebbe definito "di scuola Relapse", ma che oggi sembra per lo più essere prerogativa della Willowtip, rapidamente divenuta principale e più affidabile talent scout di questo tipo di sonorità a livello mondiale. Un lavoro compiuto, privo di cali di tono e di battute di arresto, che ne fanno uno dei dischi grind più coinvolgenti e riusciti ascoltati ultimamente.

TRACKLIST

  1. March Forward (Into Regression)
  2. Strain
  3. Plague Domain
  4. Stagnation Routine
  5. Devoid of Allegiance
  6. Drown In Black Matter
  7. Body Weapon
  8. Swine Swallower
  9. Conform To Deform
  10. Etched In Granite
  11. Salient
  12. Solace Through Self Annihilation
  13. Hand of the Overseer
  14. Failure King
  15. Gaiares
  16. Blood of the Luddite
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.