MAURO PATTI – Travel

Pubblicato il 15/01/2017 da
voto
7.5
  • Band: MAURO PATTI
  • Durata: 00:27:00
  • Disponibile dal: 27/06/2016
  • Etichetta:
  • Distributore:

Spotify:

Apple Music:

Mauro Patti è un giovane musicista agrigentino che ha cominciato a suonare la batteria sin dalla più tenera età, guidato dal padre, pure batterista, per poi dedicarsi anche ad altri strumenti. Dopo aver pubblicato l’album “A Long Trail Of Green Land” del The Southern Project, Mauro presenta un EP intitolato “Travel”, stavolta pubblicato direttamente con il suo nome. Il disco è composto da cinque brani interamente strumentali, nei quali Patti suona tutti gli strumenti. In realtà, a nostro avviso, principale protagonista del platter è proprio la batteria, dato che l’autore mostra di possedere davvero una tecnica sopraffina e proprio in quest’impostazione risiede probabilmente uno degli aspetti più interessanti del disco. Come dicevamo, tuttavia, il giovane musicista siciliano si adopera per suonare anche gli altri strumenti: mentre il basso in linea di massima segue a ruota la batteria, con la chitarra l’autore alterna a qualche arpeggio una serie di riff dal sound robusto e pesante, al punto di andare a sforare nel metal, come avviene soprattutto nelle tracce centrali della tracklist, ovvero in “Sunburst”, in “Egg Lantern”, un pezzo assai carico di groove (con un certo flavour southern), così come in “Tritone”, sicuramente la traccia più aggressiva del disco. In chiusura, a questo punto un po’ a sorpresa, troviamo invece un brano molto soft, una sorta di jam dal sapore prog/fusion, intitolato non a caso “Quiet Please”. “Travel” è sicuramente un disco alquanto originale, diverso dal solito, che in qualche modo ci ha quasi sorpresi per la sua freschezza e la sua particolarità, per cui merita senz’altro di ricevere attenzione.

TRACKLIST

  1. Clouds
  2. Sunburst
  3. Egg lantern
  4. Tritone
  5. Quiet Please
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.