MAX NAVARRO – Hard Times

Pubblicato il 29/06/2012 da
voto
6.5
  • Band: MAX NAVARRO
  • Durata: 48:54
  • Disponibile dal: 30/05/2012
  • Etichetta: Cherry Lips Records
  • Distributore:

Spotify:

Apple Music:

Sono “Tempi Difficili” quelli cantati da Max Navarro (rocker di origini canadesi ma stabilitosi da qualche anno nel nostro paese) nel suo nuovo terzo album, che, come per i primi due dischi, si ispira alla tradizione rock a stelle e striscie. A differenza dei due capitoli precedenti, questa volta Navarro lascia alle spalle i temi più naif del suo songbook, puntando dritto verso argomenti scottanti ed attualissimi come la crisi economica globale. Max, nel corso delle nove canzoni che compongono il disco, attacca ferocemente lobbies ed alta finanza, accusandole di essere le uniche vere responsabili della catastrofe sociale che stiamo vivendo. La trasposizione in musica di argomenti così spinosi avviene affidandosi semplicemente al caro e vecchio rock, in una forma tanto semplice e diretta, quanto efficace. Essendo un disco di denuncia, i toni degli strumenti sono molto tirati ed aggressivi con chitarra e batteria pungenti e martellanti ed un basso rotondo e selvaggio, ma essendo pur sempre rock mainstream di stampo americano, non mancano qua e là passaggi più ruffiani tanto in voga negli anni Ottanta. Dalla sua, Navarro offre una prestazione convincente, carica di rabbia e malinconico romanticismo, cedendo talvolta alla tentazione di emulare chi questo rock di “denuncia” lo ha fatto suo, ossia il Boss Bruce Springsteen. “Hard Times” è un lavoro tutto sommato ispirato, ancorato sì al rock old-style, ma tremendamente attento ai suoni in voga oggi, risultando godibile per chiunque ami questo tipo di sonorità.

TRACKLIST

  1. You Can Rely On
  2. Out Of Bounds
  3. The Wrong Side
  4. Nothing's Guaranteed
  5. Cryin'
  6. Winter In Chicago
  7. Beyond The Silence
  8. Poison Girl
  9. End Of Universe
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.