MEMPHIS MAY FIRE – Memphis May Fire

Pubblicato il 28/02/2008 da
voto
7.5
  • Band: MEMPHIS MAY FIRE
  • Durata: 00:19:12
  • Disponibile dal: 28/01/2008
  • Etichetta: Trustkill Records
  • Distributore: Audioglobe

Streaming:

Ragazzi preparatevi, perché quello dei Memphis May Fire potrebbe essere un debutto di fuoco. Il condizionale è d’obbligo perché quello che abbiamo fra le mani è solo un mini-CD di cinque pezzi, tuttavia quanto mai promettenti. Sin dai titoli delle canzoni ci si accorge di non avere a che fare con una band alla ricerca di strutture semplici e ritornelli per bambini dell’asilo, ed in effetti ci troviamo al cospetto di un sound che abbatte tutte le barriere della forma canzone con presupposti spesso southern rock o rock stradaiolo suonati con la potenza di una death metal band, sulla quale si stampano pazzesche incursioni post-hardcore accompagnate da urla lancinanti e growl da brivido. Per legare questo impasto sonoro già di per sé piuttosto impegnativo, la band sfrutta ottime aperture emo arricchite da linee vocali  pulite di presa immediata. Occorre precisare che nonostante la varietà di stili affrontati la band di Dallas riesce a collegare le varie parti in maniera convincente grazie anche ad una preparazione tecnica di altissimo livello. Difficile a questo punto trovare un termine di paragone valido da accostare a quanto sentito in questo EP omonimo, piuttosto possiamo individuare le influenze di una serie di band quali ultimi Entombed, Lynard Skynard, Dillinger Escape Plan e Underoath per citarne qualcuna, rintracciabili fra le note infuocate di “Memphis May Fire”.
Impatto devastante, personalità,  ottime melodie, grande tecnica e spregiudicatezza da vendere ci sembrano i presupposti per un debutto eccellente. Aspettiamoli!

TRACKLIST

  1. Cowbell’s Makin’ A Come Back
  2. Neutron Cameras Vs. Smuggled Nuclear Bombs
  3. Theraphy Caravan Of The Fair Room
  4. Hstory Of Mercia
  5. Conjunctions, Conjunctions, Everybody Loves Them
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.