MILKING THE GOATMACHINE – Stallzeit

Pubblicato il 16/04/2013 da
voto
5.5

Spotify:

Apple Music:

Quattro dischi negli ultimi cinque anni. Non si può certo dire che ai tedeschi Milking The Goatmachine piaccia starsene con le mani (o gli zoccoli, fate voi) in mano! Una prolificità tragicomica, puntualmente ricompensata da apparizioni sui palchi di prestigiosi festival open air (Wacken, Summer Breeze, Metal Camp) e da un riscontro di pubblico sorprendente, per lo più dovuto al concept “caprino” attorno a cui ruota la loro musica. Nulla è cambiato rispetto alle puntate precedenti: death/grind da encefalogramma piatto erano i vari “Back From The Goats…A GoatEborg Fairy Tales”, “Seven…A Dinner One” e “Clockwork Udder”, e death/grind da encefalogramma piatto è il qui presente “Stallzeit”, con brani dal minutaggio contenuto, riffing ultra-immediato e la solita, tediosa vena goliardica a fare capolino da ogni dove. Il duo Goatfreed Udder/Goatleeb Udder è questo, non importa con quale spezia decida di insaporire la ricetta del giorno, che siano campionamenti cinematografici (“Look @ This”, il cui inizio è estrapolato da “La Casa Del Diavolo” di Rob Zombie), partiture dal retrogusto hard rock (“Milk ‘Em All”) o trame dal respiro più ampio e solenne (“The Day I Lost My Bell”), il risultato finale non cambia né cambierà mai. Ascoltato un brano, ascoltati tutti, insomma, con buona pace degli sforzi profusi dai Nostri nel tentativo di particolareggiare la tracklist. Se cercate un disco che possa fare da sottofondo a una grigliata alcolica o a un party estivo in piscina, allora queste quindici schegge potrebbero fare al caso vostro… in caso contrario, il nostro consiglio è quello di tenervi a debita distanza dalle gesta di questi caproni. Metaforicamente parlando, ovviamente.

TRACKLIST

  1. Only Goat Can Judge Me
  2. Goatriders in the Sky
  3. Stallzeit
  4. 3 Room Shed
  5. Goatpainter
  6. The Day I Lost My Bell
  7. Salt Lick City
  8. Milk 'Em All
  9. Hornbreaker
  10. Whoola Hoove Groove
  11. Strawless
  12. Look @ These
  13. When a Goat Loves a Woman
  14. Udder Infection
  15. In 10 Years We Are Old School
2 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.