MNEMIC – Mnemesis

Pubblicato il 18/06/2012 da
voto
7.0
  • Band: MNEMIC
  • Durata: 00:43:18
  • Disponibile dal: 08/06/2012
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Warner Bros

Spotify:

Apple Music:

All’angolo sì, al tappeto mai. Volendo sinteizzare la carriera dei Mnemic con una metafora pugilistica, potremmo dire che i Nostri si sono presentati sul ring con un uno-due micidiale – “Mechanical Spin Phenomena” del 2003 e “The Audio Injected Soul” del 2004 -, per poi incassare in sequenza la perdita di due frontman due; ripreso fiato al secondo round con l’ingresso in formazione dell’ex-Scarve Guillaume Bideau, il quintetto danese ha piazzato un altro uppercut micidiale (“Passenger”, nel 2007) e un montante un po’ fiacco (“Sons Of The System”), salvo poi finire nuovamente alle corde con l’uscita di ben tre membri della prima ora (chitarra, basso e batteria). Allo scoccare del gong del terzo round, i Mnemic si rigettano in mezzo al ring con “Mnemesis”, album ‘fresco’ fin dalla copertina e carico di nuova linfa vitale: metabolizzate del tutto le fin troppo marcate influenze fearfactoriane / meshuggahiane degli esordi, il future fusion metal dei Nostri si fa sempre più lineare e catchy, come se le trame sonore fossero solo un (riuscitissimo) contorno ai ritornelli di un Guillaume Bideau mai così ispirato. Tra gli episodi migliori  sul taccuino finiscono di prepotenza l’opener “Transcend”, il primo singolo “I’ve Been You” e la perla melodica “There’s No Tomorrow”, anche se tutta la tracklist sferra una serie micidiali di colpi ben assestati, grazie anche alla carica di steroidi garantita dagli Antfarm Studios. Per competere nella categoria dei pesi massimi manca ancora loro una maggiore personalità nei frangenti più pestati, ma con “Mnemesis” il quintetto di Aalborg sembra  finalmente in grado di poter ipotecare la cintura dei medio-massimi.

TRACKLIST

  1. Transcend
  2. Valves
  3. Junkies On The Storm
  4. I've Been You
  5. Pattern Platform
  6. Mnemesis
  7. There's No Tomorrow
  8. Haven At The End Of The World
  9. Ocean Of Void
  10. Blue Desert In A Black Hole
2 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.