MODUS DELICTI – Nobody

Pubblicato il 22/08/2011 da
voto
6.0
  • Band: MODUS DELICTI
  • Durata: 00:23:08
  • Disponibile dal: 28/06/2011
  • Etichetta: Comatose Music
  • Distributore:

Nati dai Nobody (un demo all’attivo, risalente al 2002), i milanesi Modus Delicti giungono al debutto su lunga distanza dopo un lustro di attività. “Nobody” è un disco che affianca a composizioni recenti altre da release precedenti (“Guilty Of Appearence” e “Serial Trip On Acid” dall’EP omonimo, “Never Give Up Killing” dallo split con Dismemberment e Clitoridus Invaginatus) e sembra pensato da un Allen West in vena di estremismi esasperati, quindi la musica proposta è un death metal memore dei primi Obituary e Six Feet Under passati al setaccio dello “slam” (odioso neologismo metallico tuttavia utile per capacità di sintesi): questo comporta momenti di intenso groove conditi da concetti ritmici assai estremi, intermezzati da movimenti melodici come l’intro di “Triad Of Bichat” o la strumentale “Beyond The Mask”. I pezzi hanno strutture piuttosto lineari generalmente efficaci e funzionali all’idea di groove pesante del gruppo (“Family Dinner” e “The Teeth Collector” su tutti), tuttavia in alcuni frangenti questa caratteristica può diventare un limite perché si può avere l’impressione di ascoltare brani un poco “ a blocchi”, risultando in una limitata scorrevolezza dell’ascolto; si tratta, ad ogni modo, di un “disagio” relativo, perché i ventitre minuti del disco non appesantiscono certo l’ascolto. La scelta dei suoni è di certo adatta al genere proposto, anche se con un altro budget si sarebbe certo riusciti a renderla più incisiva, in modo da rendere giustizia a certe idee.

TRACKLIST

  1. Triad of Bichat
  2. Nobodys Ferocity
  3. Family Dinner
  4. Guilty of Appearance
  5. Beyond the Mask
  6. Never Give Up Killing
  7. Serial Trip on Acid
  8. The Teeth Collector
  9. Self Perception Veil
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.