MUNICIPAL WASTE – The Fatal Feast

Pubblicato il 23/04/2012 da
voto
7.0
  • Band: MUNICIPAL WASTE
  • Durata: 00.37.21
  • Disponibile dal: 10/04/2012
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Warner Bros

Avete mai pensato alla fisica del vomito nello spazio, in assenza di gravità? Propulsione, espansione, moto di quella consistenza informe. L’odore, di conseguenza, si diffonderebbe come in una normalissima stanza? Siamo sicuri che i Municipal Waste ci abbiano già pensato, tanto che vi chiederebbero immediatamente, per restringere il campo di esposizione della loro tesi già elaborata: “Vomito? Cremoso o a tocchettini?”. Eccoli infatti approdare idealmente nello spazio con il loro quinto album in studio. Solo “Massive Aggressive” (2009) li ha visti uscire dal seminato, sperimentando con il songwriting e aggiungendo un pizzico di NWOBHM come variante, di cui qualcuno ovviamente si è lamentato. Per questo esordio su Nuclear Blast, dunque, si torna al retro-playing da manuale, in un tributo al crossover thrash che non tenta di inventar nulla, intrappolato per sempre in una dimensione temporale e in un immaginario estetico di zombie, gore, mutazioni genetiche e skateboards. Niente in contrario, visto che è quello che riesce loro meglio è saltare agevolmente tra hardcore-punk e thrash metal spruzzato di birra, con sintesi, gusto ed immediatezza, riuscendo a trasmettere con ironia delle sane vibrazioni positive di divertimento (dobbiamo davvero citare i testi?). Con queste premesse – cinque album dedicati in tributo ad un genere morto e sepolto – sono in pochi a non ristagnare in una proposta sterile: il segreto dei Municipal Waste è l’eccitazione, la passione, il trasporto che trasmettono nei 37 minuti di “Fatal Feast”, creando nuova party music modellata sui classici del passato e secondo canoni oramai definiti. “Repossession”, “Covered In Sick – The Barfer”, “You’re Cut Off” e “Unholy Abductior” sono esempi perfetti di quello che vi aspetta nella raccolta, che come chicca per i nostalgici cuce sulla giacca la toppa dei Nuclear Assault attraverso l’ospitata di John Connolly sulla title track. Se avete un six pack e un cartone di pizza non vi resta che alzare il volume: i Municipal Waste sono in forma smagliante. Che la festa cominci!

TRACKLIST

  1. Waste in Space (Main Title)
  2. Repossession
  3. New Dead Masters
  4. Unholy Abductor
  5. Idiot Check
  6. Covered in Sick/The Barfer
  7. You’re Cut Off
  8. Authority Complex
  9. Standards and Practices
  10. Crushing Chest Wound
  11. The Monster with 21 Faces
  12. Jesus Freaks
  13. The Fatal Feast
  14. 12 Step Program
  15. Eviction Party [Bonus]
  16. Death Tax
  17. Residential Disaster
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.