MUSCHIO – Antenauts

Pubblicato il 17/12/2013 da
voto
7.5
  • Band: MUSCHIO
  • Durata: 00:41:00
  • Disponibile dal: 06/10/2013
  • Etichetta: Red Sound Records
  • Distributore:

Accordoni pesanti scandiscono la vigilia di questo “Antenauts”, sancendo l’inizio di questo trip cosmico che è l’album d’esordio dei Muschio. “Black Mamba” apre il sipario di uno dei migliori trip musicali concepiti in terra italiana di questo 2013. “Campari” introduce una melodia sporca, sofferta, emotivamente paralizzante, efficace e minimale per poi riaffiorare in un’ondata di maremoto spaziale di matrice post-metal. I Pelican incontrano i Mogwai a metà strada, ed è un sodalizio efficace, come avviene in “Accimento” o in “Fuzz Flu”. Il trio di Verbania mischia sapientemente la matrice di stampo post-metal strumentale, condendola con tratti più stoner e venandola di sapiente gusto del viaggio psichedelico. Niente celebralismi astratti e astrusi ma molta sostanza, molto impatto che dirotta il tutto verso un minimalismo efficace ed evocativo, senza momenti estremamente vuoti. “Ariel” è una summa perfetta del progetto: melodia affascinante e sognatrice, ma sempre arrugginita e sporcata con wah, delay e chorus spaziali. Significativa anche la finale “Mai”, dove fanno capolino anche gli Explosions In The Sky in una pacata drammaticità epica. Non gridiamo al miracolo, ma stiamo zitti in contemplazione. Camera buia e odori esotici (o finalmente alcolici) possono far collimare la musica dei Muschio con la realtà al di là del velo della realtà, come nelle migliori corrispondenze simboliste. Tanto fine quanto onesto, il progetto dei Muschio è un disco da assaporare in questo habitat. Altrove potrebbe perdersi.

TRACKLIST

  1. Black Mamba
  2. Campari
  3. Volcano
  4. Accimento
  5. Snail
  6. Ariel
  7. Fuzz Flu
  8. Mai
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.