NADJA – Luminous Rot

Pubblicato il 19/05/2021 da
voto
7.5
  • Band: NADJA
  • Durata: 00:48:41
  • Disponibile dal: 21/05/2021
  • Etichetta:
  • Southern Lord
  • Distributore: Goodfellas

Spotify non ancora disponibile

Apple Music:

Nadja è da sempre un’entità amorfa, cangiante, poco inquadrabile persino all’interno di un mondo musicale che di confini ne presenta pochi. Non stupisce quindi che, dopo una pausa relativamente lunga – almeno per gli standard della band – il duo si sia riaffacciato con due lavori nel giro di poche settimane, offrendo due visioni se non opposte, sicuramente differenti del loro caleidoscopico e rumoristico universe sonoro.
Se il recentissimo “Seemannsgarn” altro non è che una mastodontica traccia quasi improvvisata, nata praticamente su commissione per una performance live, questo “Luminous Rot” è invece una perfetta fotografia di come la visionarietà che Aidan e Leah sanno applicare alle loro trame sappia coniugarsi in maniera anche variegata, e come definire il loro sound ‘drone’ sia oggettivamente riduttivo. In queste tracce troviamo infatti le consuete rarefazioni sonore, insieme sognanti e lancinanti, che hanno fatto coniare per loro l’etichetta ‘dreamsludge’, ma anche cadenze industrial (come nella soffocante titletrack e nella conclusiva e disarmante “Dark Inclusions”), e le palpitazioni oscure di proiezioni insieme post-apocalittiche (“Cuts On Your Hands”) e trasognate (“Fruiting Bodies”).
I rumorismi e i sample che da sempre fanno da base (ben poco) musicale trovano una loro paradossale forma melodica nei tappeti ossessivi che permeano il disco; e, complice una durata appena superiore alla mezz’ora, Nadja riesce a non far perdere mai efficacia all’impronta ipnotica che ha deciso di inoculare nelle nostre menti; proprio come fossimo accecati dalla luce fortissima di un marcio sole, per parafrasare il titolo del lavoro, da cui è difficile staccare lo sguardo.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Luminous Rot
  3. Cuts On Your Hands
  4. Starres
  5. Fruiting Bodies
  6. Dark Inclusions
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.