‘NDRANGHESTAN – Terror Doom

Pubblicato il 29/06/2005 da
voto
6.0
  • Band: 'NDRANGHESTAN
  • Durata: 00:26:04
  • Disponibile dal: 29/06/2005
  • Etichetta:
  • Distributore:

‘Ndranghestan: spiccato il riferimento alla malavita calabrese,adottato da una realtà che ha invece sede nella periferia di Milano, aCornaredo per la precisione. Bisogna ammettere che l’immagine delgruppo, per come si presenta sul demo, è sicuramente intrigante, conuna grafica essenziale ma stilosa, un titolo minaccioso per il disco,”Terror Doom”, e altri decisamente azzeccati per le canzoni (da citare”Bullonathan” e “Tequila Calabria” su tutte). Se le origini deicomponenti possono essere intuibili, le coordinate musicali simantengono abbastanza variegate per la durata delle sette composizioni:giustamente si definiscono crossover nel senso più compiuto deltermine, mischiando stili e generi tra l’hardcore, il thrash, il numetal, insaporito da passaggi riflessivi e innesti acustico-tribaliinteressanti. Perry (chitarra e voce del gruppo) si impegna sia inmomenti melodici che in sfuriate hardcore, peccando però diconvinzione, difetto che fa sembrare forzato più di un passaggio. Lasintesi non è sicuramente uno dei pregi del gruppo, che spesso si perdenei suoi viaggi tribali, annacquando le buone intuizioni in pezzi unpo’ troppo prolissi. C’è spazio anche per un rap metal vecchio stile(“N°1”), con riferimento ai Cypress Hill, in uno degli episodi menooriginali della raccolta, ma al contempo meglio riusciti. Tristementequello che manca, in mezzo a tutte queste lodevoli intuzioni, è proprioquella dinamicità e quell’energia che dovrebbe essere una delleprerogative del combo, la colpa è da ricercare forse nella produzioneun po’ spenta, forse nella scarsa dimestichezza in studio. Coesione edincisività li potrebbero rendere davvero interessanti.

TRACKLIST

  1. intro
  2. Bullonathan
  3. la sacra
  4. children insane
  5. n°1
  6. matera
  7. Tequila Calabria
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.