NECROMANTIA – The Sound of Lucifer Storming Heaven

Pubblicato il 15/12/2007 da
voto
5.0
  • Band: NECROMANTIA
  • Durata: 00:41:47
  • Disponibile dal: /12/2007
  • Etichetta:
  • Dockyard 1
  • Distributore: Edel
Streaming non ancora disponibile

Dopo una serie di ristampe, un box set e una compilation divisa in due capitoli, giunge finalmente per i Necromantia il momento del vero e proprio come-back discografico con “The Sound of Lucifer Storming Heaven”, loro primo full-length di inediti dall’ormai lontano 2000. Inutile negare che il gruppo ellenico non se la sia passata molto bene negli ultimi tempi, sia in termini di creatività (l’ultimo album veramente valido partorito dai nostri risale alla metà degli anni Novanta!), sia in termini di popolarità, purtroppo costantemente in calo e offuscata ulteriormente dal grande successo ottenuto anche di recente da altre formazioni greche… Rotting Christ su tutte. Quotazioni in calo su tutta la linea, insomma… e, purtroppo per la band, pare che il trend sia destinato a rimanere tale, visto che anche questa nuova opera è lungi da potersi considerare riuscita. A partire da una produzione davvero penosa, sino ad arrivare a un songwriting che si rivela brillante a sufficienza solo in un paio di episodi, “The Sound of Lucifer Storming Heaven” delude non poco e disgraziatamente conferma tutte le brutte cose dette negli ultimi tempi sul conto del gruppo. L’uso di un basso ad otto corde al posto di una chitarra ormai non stupisce più nessuno, così come non stupiscono affatto quelle slavate orchestrazioni con cui i nostri cercano di ravvivare il loro riffing, ormai perennemente ancorato a piattissimi stilemi old school black-thrash. Spiace tantissimo dirlo, ma i Necromantia nel 2007 danno soltanto l’impressione di essere una band ormai alla frutta, che non ha più un briciolo di idee e che ha già dato tutto quello che aveva da dare. I nostri, per giunta, non sembrano essere nemmeno interessati a confezionare la loro proposta in una maniera almeno decorosa: come dicevamo, la produzione del disco è poverissima, e a tutto ciò vanno aggiunti un’esecuzione trasandata e una veste grafica a dir poco anonima. Perchè macchiare in questo modo una carriera per lo più ragguardevole? Meglio passare oltre…

TRACKLIST

  1. The Sound of Lucifer Storming Heaven
  2. Order of the Black Sphinx
  3. For the Elder Magi- I-Eibon the Necro
  4. Architecture of Exquisite Madness
  5. Knights of the Black and White Eagle
  6. The Invisible Empire
  7. Hellseher
  8. Les Litanies De Satan - Act II - from Hell
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.