NECROS CHRISTOS – Doom Of The Occult

Pubblicato il 04/10/2011 da
voto
7.5
  • Band: NECROS CHRISTOS
  • Durata: 01:13:04
  • Disponibile dal: 11/03/2011
  • Etichetta: Sepulchral Voice
  • Distributore:

Il secondo full-length dei Necros Christos è uno di quei classici dischi “viaggianti”, che, gettando l’ascoltatore in un turbine di stili e sensazioni sonore, lo conducono in un incessante susseguirsi di suggestioni, attraverso un continuo cambio di coordinate spazio-temporali. Dall’apertura, affidata agli organi e ai canti pseudo-liturgici di “Temple I”, fino alla rarefatta conclusione di “Gate V”, il gruppo di Berlino è l’officiante di un rito sonoro in 23 parti. Una celebrazione nella quale ci si muove tra esplosioni di violenza death metal e pause di riflessione, a cavallo tra suggestioni folk (a tratti con marcati accenti mediorientali) e ascendenze rituali, fin quasi a lasciarsi sprofondare in abissi doom, per poi magari risollevarsi repentinamente, inerpicandosi in territori nuovamente più vicini al death metal di Autopsy e Incantation. Nonostante la presenza massiccia di introduzioni e interludi, a dominare è comunque la componente estrema, che si destreggia tra potenza, nervosismo e oscurità, cui si aggiunge un growling senza fronzoli, preso dagli ambienti più putridi del genere e impiantato di peso su queste trame cerimoniali. A funzionare, tuttavia, è l’insieme sonoro nel suo complesso, che non rinuncia a nessun elemento nel tentativo di rendere la proposta del quartetto qualcosa di più di un semplice concentrato di death metal dai toni criptici. “Doom Of The Occult” è un disco fondato sull’alternarsi di forza e quiete, all’insegna di una ricorrente attitudine viziosa e dal sapore occulto, che tende a un continuo spiazzamento dell’ascolto, la cui tensione è costantemente stimolata dalla curiosità per lo sviluppo dei pezzi e del disco nel suo complesso, nella continua incertezza su “cosa verrà dopo”. Non convince la ridondanza di alcuni episodi della parte centrale, ma l’esperienza resta ugualmente piuttosto affascinante.

TRACKLIST

  1. Temple I
  2. Baal of Ekron
  3. Temple II
  4. Hathor of Dendera
  5. Gate I
  6. Temple III
  7. Necromatique Nun
  8. Temple IV
  9. Invoked from Carrion Slumber
  10. Gate II
  11. Temple IX.99
  12. Doom of Kali Ma – Pyramid of Shakti Love – Flame of Master Shiva
  13. Gate III
  14. Temple V
  15. Succumbed to Sarkum Phagum
  16. Temple VI
  17. Visceras of the Embalmed Deceased
  18. Gate IV
  19. Temple VII
  20. The Pharaonic Dead
  21. Temple VIII
  22. Descending into the Kinly Tomba
  23. Gate V
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.