NEED HER LIVER – Surf

Pubblicato il 01/02/2020 da
voto
7.5
  • Band: NEED HER LIVER
  • Durata: 00:15:17
  • Disponibile dal: 21/12/2019
  • Etichetta:
  • Distributore:

Spotify:

Apple Music:

Non fatevi ingannare dal nome vagamente foriero di richiami shoegaze o indie; i Need Her Liver sono energici e scanzonati, e la loro musica colpisce a colpi di chitarre come il rock richiede. La band di Ancona, attiva da poco più di vent’anni, continua il suo percorso musicale indipendente e di auto pubblicazione con questo EP – breve ma intenso, come si suol dire. I riff sono figli degli anni Novanta e proseguono in qualche modo il loro lungo percorso, partito da lidi grunge, senza per questo lasciare una sensazione di stantio; l’equilibrio tra i grassi fuzz e un approccio molto catchy è invidiabile in tutti e quattro gli episodi presenti, e il brano più legato agli anni d’oro di Seattle è “Neither You”, che comunque inserisce su quella matrice elementi più genericamente alternative con brio e offrendo una potenziale hit radiofonica dell’epoca. Il sound è maturo e compatto, e non mostra limiti nel far flirtare chitarre quasi metal e straordinaria orecchiabilità. La calda voce di Diego Giannini si inserisce con gran versatilità, anche sulle tonalità più alte ed espressive. Anche il basso fa bene il suo per rendere corposo il sound; sia quando guida l’avvio di “Higher This Time” su dinamiche reminiscenti della no wave newyorchese, sia quando si muove sincopato e quasi funky sulla conclusiva “Copycat”; un brano che porta alla mente “Love Buzz” dei Nirvana, e già cover dei seminali Shocking Blue, in un intreccio che attraversa con naturalezza e piacevolmente diverse epoche del rock. Un quarto di secolo fa si sarebbe parlato di generico alternative rock senza troppe sotto etichette, e forse va bene anche oggi; che conta è come la proposta dei Need Her Liver sia adrenalica e coinvolgente.

TRACKLIST

  1. Bless Don't Surf
  2. Higher This Time
  3. Neither You (No Fun On The Radio)
  4. Copycat
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.