NEKROVAULT – Nachhut: Toward the Towering Tomb

Pubblicato il 24/11/2021 da
voto
7.5
  • Band: NEKROVAULT
  • Durata: 00:18:51
  • Disponibile dal: 26/11/2021
  • Etichetta:
  • Van Records

Spotify:

Apple Music:

Una graditissima sorpresa, questo nuovo EP dei Nekrovault. Annunciato e pubblicato nel giro di un paio di settimane, “Nachhut: Toward the Towering Tomb” riporta i riflettori su una band che avevamo molto apprezzato all’epoca dell’uscita del suo debut album, un anno e mezzo fa. Oggi il gruppo tedesco si ripresenta con un mini di due tracce, rielaborando ulteriormente quel death metal ricco di sfumature proposto con il precedente “Totenzug: Festering Peregrination”. Siamo quindi di nuovo alle prese con un suono imprevedibile, indomito e accentratore, con cui il quartetto della Bavaria sembra tessere le fila di un disegno oscuro, per alcuni versi assolutamente estemporaneo, ma al tempo stesso anche strutturato, il quale, nutrendosi dell’ispirazione e della verve dei giovani musicisti, va a convogliarsi in un concept definito. Ciò che aveva colpito del debut era la capacità del gruppo di uscire dal seminato old school death metal per lambire toni più ariosi e sfuggenti, fino a dare voce a un registro dark sinuoso e quasi orecchiabile. Con “Nachhut…” i Nekrovault provano ad ampliare tale discorso, proseguendo nella loro ricerca a cavallo fra mera devastazione e crepuscolarismo. I due brani sono delle suite della rispettiva durata di dieci e otto minuti, entrambi impostati come una lunga carrellata di stadi descrittivi nei quali la band passa in rassegna tutto il proprio bagaglio di influenze, mettendo insieme assalti contorti e brucianti, tappeti di disperazione a base di clean vocals che gemono e una vena gotica che lacrima note sopra i ruvidi riff di chitarra. A livello di strutture, sembra quasi di avere a che fare con quelle processioni ricche di colpi di scena tipiche dei primissimi Katatonia, ma chiaramente le sonorità qui sono nel complesso più violente. Tutto è molto plastico e cinematografico, profondamente rappresentativo, nel suo incedere imprevedibile, dell’indole enigmatica della band, la quale ha evidentemente poco interesse nell’aderire a un singolo genere e nell’affidarsi alla classica forma canzone. Di certo il songwriting dei Nekrovault non è monocorde: anzi, “Nachhut…:, se possibile, mette in mostra un carattere ancora più variopinto, offrendo sempre più spunti di oscura bellezza fra la consueta aggressività death metal, il tutto mantenendo un forte filo logico di fondo. Per quanto possa apparire “soltanto” un EP, siamo davanti a due delle migliori composizioni del repertorio di questa giovane realtà.

TRACKLIST

  1. Where The Fog Entombed The Light
  2. Black Hole Grave Millstone
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.