NERVOSA – Victim Of Yourself

Pubblicato il 08/05/2014 da
voto
6.0
  • Band: NERVOSA
  • Durata: 00:41:05
  • Disponibile dal: 11/03/2014
  • Etichetta: Napalm Records
  • Distributore: Audioglobe

Arrivano dal Brasile e suonano thrash metal duro e crudo come nel vecchio stile cari ai primi gruppi del genere nella loro terra. Ma l’altro fattore che caratterizza i Nervosa è che la formazione è composta da sole donne. Il gruppo con questo album è all’esordio, dopo una demo pubblicata nel 2012. Andiamo quindi ad esaminare la proposta: dopo un’intro di tre minuti fra le più inutili della storia ecco che il granitico thrash metal delle tre si fa strada a suon di doppia cassa, basso pulsante in piena evidenza e chitarre che cominciano a graffiare con riff stop-and-go alternati ad altri più lunghi dove le percussioni vanno giù duro abbandonandosi anche a qualche strappo a tutta velocità. Ovviamente – come poteva essere altrimenti? – il tono della voce è uno screaming molto secco, e fra le canzoni che più ci sono piaciute di questo debutto, tutto sommato sufficiente, segnaliamo “Twisted Values”, molto energica nel continuo cambio di tempo alla batteria, la frenetica “Justice Be Done”, brano che spezza la parte più rude e veloce con una leggera melodia di chitarra, “Envious”, costruita su dei bei riff lunghi e melodici e “Morbid Courage”, altra composizione tutta frenesia e percussioni. Difetto dell’album è quello della ripetitività, specie se poi molti brani si allungano nel minutaggio non proponendo soluzioni stilistiche diverse l’un l’altro, e viene quindi da sé che l’euforia che accompagna i primi brani di “Victim Of Yourself” scema man mano che l’ascolto procede. Alla fine, insomma, sono proprio le tre Nervosa le vittime di loro stesse, per quanto riguarda questa ripetitività. Ad ogni modo l’album strappa una sufficienza, e non per le quote rosa, ma proprio perché di onesto lavoro di thrash metal si tratta.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Twisted Values
  3. Justice Be Done
  4. Wake Up and Fight
  5. Nasty Injury
  6. Envious
  7. Morbid Courage
  8. Death
  9. Into Mosh Pit
  10. Deep Misery
  11. Victim of Yourself
  12. Urânio em Nós
1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.