NEURASTHENIA – Your Omen

Pubblicato il 29/08/2009 da
voto
7.0
  • Band: NEURASTHENIA
  • Durata: 00:38:11
  • Disponibile dal: /04/2009
  • Etichetta: My Graveyard Productions
  • Distributore: Masterpiece

Dopo la ristampa dell’esordio sulla lunga distanza, “Possessed”, eccoci pronti ad esaminare il secondo disco dei romagnoli Neurasthenia, dal titolo “Your Omen” e pubblicato pochi mesi fa dalla My Graveyard Productions. Fedele al suo background thrash anni ’80, il quartetto nostrano non sposta di molto le proprie coordinate di suono, restando ben incollato alle tanto care sonorità rammentanti la Bay Area ed in parte l’approccio tedesco al genere. Trascorsi due anni da “Possessed”, però, bisogna anche dire che la band è maturata e ha limato sapientemente le asperità che ancora rallentavano la sua progressione stilistica: in generale “Your Omen” si può definire un lavoro più moderno e più aggressivo rispetto al suo predecessore, contenente meno richiami all’heavy classico e abbondante di accelerazioni thrashy come Satana comanda. Migliorato anche il gusto per la melodia, componente che non manca mai nelle composizioni dei Neurasthenia, così come l’utilizzo della lingua inglese, resta la parte strumentale il punto forte del gruppo, che non demerita nelle vocals appassionate ed espressive di Neil, ma che sfodera il meglio di sé nelle vorticose sfuriate a base di riff brucianti oppure durante i pregevoli assoli di chitarra e basso, ad opera rispettivamente di Phil e Lehmann. “Thrash Is Back In Town!” è un deflagrante thrash anthem, certamente il pezzo più coinvolgente scritto finora dai Neurasthenia, formazione che con pochi dubbi saprà tenere alto lo stendardo del genere finché split-up non ne terminerà la carriera. Non siamo al livello di Trivium e altre band-revival, ma il gruppo c’è eccome! Avanti così.

TRACKLIST

  1. Your Omen
  2. Go Fuck Themselves!!!
  3. Church Of Tomorrow
  4. Filthy Lucre
  5. Liar #1
  6. No Politics
  7. Thrash Is Back In Town!
  8. I Hate My Family
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.