NEVERSIN – Revamp

Pubblicato il 22/01/2023 da
voto
6.0
  • Band: NEVERSIN
  • Durata: 00:57:38
  • Disponibile dal: 20/01/2023
  • Etichetta:
  • Revalve Records

Spotify:

Apple Music:

Dopo quasi vent’anni di attività e alcuni album dati alle stampe, i padovani NeversiN ritornano con un nuovo lavoro intitolato “Revamp” e un nuovo cantante, Nicola Ciarlini.
Il suono dei cinque musicisti veneti è un hard rock dalle forti venature progressive ma che non disprezza passaggi dal sapore blues e pure quel rock caldo del sud degli Stati Uniti di band come i Molly Hatchet. La batteria di Alberto Quarta e il basso di Daniele Businari sono per molti momenti un quieto sottofondo in quella che è invece una struttura di costruzione, a livello di forma canzone, in cui si prediligono i passaggi chitarra e voce, in ballate struggenti e malinconiche, come “Long For Love” e “Trust”. I momenti più rivolti al metal sono quelli in cui i due chitarristi, Matteo Scalcon e Federico Fabian, si spostano dagli arpeggi per arrivare a sbizzarrirsi in riff e assoli, come in “The Stranger” e in “The Tower”, tra l’altro brani collegati dalla storia narrata. La voce talvolta graffiata ma per lo più pulita e tenuta molto in alto ricorda alla lontana il timbro di Bruce Dickinson nella lunga e conclusiva traccia, intitolata “Part Of The Crime”, che si compone di molte parti melodiche. E questa somiglianza diventa ancora più accentuata nella prima delle due cover inserite come bonus track, ovverosia “Aces High”, interpretata in maniera molto fedele all’originale; questo succede anche per  l’intramontabile perla dei Pink Floyd “Comfortably Numb”, riproposta in tutta la sua interezza.
Eppure crediamo che, vista la capacità dei NeversiN di esplorare molti sottogeneri del rock, sarebbe stato un buon banco di prova quello di personalizzare i rifacimenti di alcuni classici. I fatti, quelli che restano dopo l’ascolto di “Revamp”, sono di essere davanti ad un buon mix di rock, progressive, blues e poco metal suonati con passione senza picchi indimenticabili.

 

TRACKLIST

  1. Jail
  2. The Stranger
  3. Southern Cross
  4. The Game We Call Life
  5. Long For Love
  6. The Tower (The Stranger Part II)
  7. Trust
  8. Part Of The Crime
  9. Aces High
  10. Comfortably Numb
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.