NIGHT RANGER – Hole In The Sun

Pubblicato il 08/05/2007 da
voto
6.0
  • Band: NIGHT RANGER
  • Durata: 00:53:28
  • Disponibile dal: 20/04/2007
  • Etichetta:
  • Frontiers
  • Distributore: Frontiers

Spotify non ancora disponibile

Apple Music:

Questa volta non ci siamo. Il mondo del rock melodico pendeva dalle labbra dei Night Ranger, che dopo quasi dieci anni dall’ultimo “Seven” avevano annunciato la pubblicazione di questo “Hole In The Sun”. Tutti pronti ad osannare l’ennesimo capolavoro di una band che nell’arco della sua carriera ha venduto ben più di 16 milioni di copie; e invece ci troviamo al cospetto di un album poco ispirato, pur mostrando una lodevole dose di coraggio. Qui tutto suona più moderno, sulla falsa riga di quanto proposto dagli Europe sul piatto “Start From The Dark”, ovvero un sound poco compatibile con quanto proposto in passato, che cerca di guardare al futuro con un occhio ingenuo. Ma il problema di act come i Night Ranger è che così facendo rischiano di perdere chi li ha seguiti in tutti questi anni, e soprattutto di faticare a guadagnare nuovi fan, a causa della solita nomea di ‘dinosauri del rock’. Ecco che pezzi sufficienti come “Tell Your Vision”, la più ortodossamente eighties “You’re Gonna Hear From Me”, la cantautorale “Whatever Happened” figlia dei lavori solisti di Kelly Keagy e la particolarissima “Rockstar” faticano a colpire nel segno, lasciandoci un senso di incompiuto, di approssimativo. A sollevare parzialmente le sorti del lavoro ci pensano le celebri ballad, “There is Life” in primis, seguita dalla semi-acustica “Fool In Me”, e dalla profonda “Being” (belli gli evanescenti orpelli vocali), così come la bellissima title-track, perfetto punto di incontro tra passato e presente. Un plauso va ai musicisti coinvolti (tutti nella doppia veste di musicisti-cantanti), che comunque hanno dato un’ottima prova, segno dell’esperienza maturata in tutti questi anni, su tutti Jack Blades, Brad Gillis (ottimo chitarrista) e il bravissimo Kelly Keagy, sempre originale nel suo drumming. Per il resto, una piccola delusione, davanti a buone canzoni che tuttavia non meritano di essere abbinate all’altisonante nome Night Ranger.

TRACKLIST

  1. Tell Your Vision
  2. Drama Queen
  3. You're Gonna Hear From Me
  4. Whatever Happened
  5. There Is Life
  6. Rockstar
  7. Hole in The Sun
  8. Fool In Me
  9. White Knuckle Ride
  10. Revelation 4 am
  11. Wrap It Up
  12. Being
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.