NIGHTMARE – One Night Of Insurrection

Pubblicato il 03/05/2011 da
voto
5.0
  • Band: NIGHTMARE
  • Durata: 01:05:50
  • Disponibile dal: 25/02/2011
  • Etichetta: AFM Records
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

Commentare “One Night Of Insurrection”, fatica live del gruppo heavy metal francese Nightmare, non è per niente facile. Ad un primo ascolto di queste tredici tracce, equamente estratte dai vari “Genetic Disorder”, “The Dominion Gate” e “Cosmovision”, con un occhio particolare all’ultimo “Insurrection”, verrebbe da pensare ad un lavoro inutile. Contenente troppe poche novità per un fan di lunga data (l’album ripropone le canzoni in veste troppo simile alla prova da studio) e mancando di almeno un paio di killer song che possano avvicinare il nuovo ascoltatore alla band, questo lavoro risulta appunto superfluo per qualsiasi categoria di ascoltatore, facendoci chiedere perché questa semisconosciuta band francese abbia deciso di pubblicarlo. Eppure le cose sono più complesse di così. Come l’ascoltatore attento saprà, i Nightmare sono tutt’altro che una “semisconosciuta band francese”, ma anzi sono attivi da quasi trent’anni (con uno split centrale di dieci) e possono vantare un passato di tutto rispetto, che li ha visti tra le altre cose anche aprire gli show dei Def Leppard, durante il tour di “Pyromania”. Se quindi l’uscita live sembrerebbe quantomeno giustificata come omaggio ad una carriera che tocca oramai il terzo decennio, purtroppo questo “One Night Of Insurrection” non risulta il modo migliore di farlo. Pesantemente inficiato dai difetti elencati sopra, con l’aggravante del fatto che la scaletta inserita in questa versione CD prevede canzoni di lunghezza superiore alla media ed abbastanza prive di appeal live, non possiamo promuovere questo prodotto. L’opener del concerto “Eternal Winter” è un heavy cadenzato alla Steel Prophet sicuramente ben suonato ma privo di impatto per l’apertura di un concerto, slot nel quale avremmo visto meglio una “Legions Of The Rising Sun”. La lunga “Three Miles Island” interrompe poi con i suoi interminabili otto minuti la tensione che si stava creando con la rocciosa “Queen Of Love And Hate”… e così via, tra momenti interessanti e battute a vuoto, tra pezzi vecchi più legati ad un heavy metal di maniera e pezzi nuovi dal piglio maggiormente power, “One Night Of Insurrection” è un polpettone musicale di difficile comprensione. E non importa che sia registrato bene, interpretato alla perfezione e che i fan francesi urlino e applaudano ad ogni canzone, semplicemente questo disco non acchiappa. Ai concerti dei Nightmare probabilmente andranno i supporter della band, da sempre innamorati del loro sound e sapendo tutte le canzoni a memoria, ma la loro partecipazione è influenzata dalla foga di vedere i propri beniamini dal vivo. Su disco, senza essere particolarmente fan, semplicemente questo live non funziona.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Eternal Winter
  3. White Wicked Demon
  4. Heretic
  5. Legions Of The Rising Sun
  6. Secret Rules
  7. Queen Of Love And Pain
  8. Three Miles Island
  9. Cosmovision
  10. The Wind Of Sin
  11. Target For Revenge
  12. The Gospel Of Judas
  13. The Watchtower
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.