NO BRAGGING RIGHTS – The Concrete Flower

Pubblicato il 23/09/2014 da
voto
7.0
  • Band: NO BRAGGING RIGHTS
  • Durata: 00:30:32
  • Disponibile dal: 23/09/2014
  • Etichetta:
  • Pure Noise Records

Spotify:

Apple Music:

Nuova musica dai No Bragging Rights significa essenzialmente una ennesima dose di moderno melodic hardcore californiano. Il quintetto per il suo quinto album non cambia rotta e propone a grandi linee la medesima formula sulla quale era basato il precedente “Cycles”. A fare la cosiddetta parte del leone, come sempre, troviamo il frontman e membro fondatore Mike Perez: suo il compito di caratterizzare ogni brano con la sua voce equamente divisa fra uno squillante pulito – a tratti tendente al pop – e classiche urla hardcore. Di nuovo ci troviamo ad elogiare il Nostro, che evita l’ormai trita regola “strofa arrabbiata / chorus melodico” per affidarsi invece ad una interpretazione più libera e variegata, ricca di euforia e passione, anche se sempre messa al servizio della canzone. In ogni caso, buoni i ritornelli, chiaro fulcro di diversi di questi nuovi pezzi, nonostante forse non si tocchino i livelli di presa raggiunti da alcuni episodi del precedente disco. Resta comunque il fatto che la band abbia ormai trovato un suo stile, completo e funzionale, e che gli anni spesi in tour e in sala prove stiano finalmente pagando in termini di coesione e fluidità in sede di songwriting e arrangiamento. Gli statunitensi sono abili nell’arte del compromesso e la mezzora di “The Concrete Flower” potrebbe risultare gradevole a molti nel suo mescolare Ignite, Stick To Your Guns e It Prevails: le parti melodiche sono ariose e agili come non mai, i suoni sono moderni e ricchi di appeal e l’influsso hardcore/metal non scade mai in esagerazioni fuori luogo. Come accennato, “Cycles” era probabilmente più ispirato nell’insieme, ma anche questa nuova opera, grazie in primis a brani come la title track o “Fallen Masters”, si farà ascoltare senza fatica da vecchi e nuovi fan.

TRACKLIST

  1. Strength Through Struggle
  2. The Concrete Flower
  3. Outdated
  4. Right Minded
  5. Bottoms Up
  6. Fallen Masters
  7. Attention
  8. Brave Hearts
  9. Downhearted
  10. Damage / Recover
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.