NOCTURNAL GRAVES – An Outlaw’s Stand

Pubblicato il 02/01/2022 da
voto
7.0
  • Band: NOCTURNAL GRAVES
  • Durata: 00:36:31
  • Disponibile dal: 07/01/2022
  • Etichetta:
  • Season Of Mist

Spotify non ancora disponibile

Apple Music:

Quale miglior modo per iniziare il nuovo anno se non quello di ascoltare le grida di alcuni maiali in procinto di essere sgozzati? Così infatti prende avvio “Death To Pigs”, apripista sulfureo e fulmineo di “An Outlaw’s Stand”, quarto album dei Nocturnal Graves, propensi divulgatori di quella putrida brodaglia di black/death e thrash che vede i Destroyer 666 come massimi ispiratori, insieme ai Bestial Warlust e Gospel Of The Horns. Del resto la base principe del quartetto di Melbourne si identifica nella sei corde di Shrapnel e nel drumkit di J.R., già all’opera con la prima delle band menzionate: armi letali e inconfondibili al servizio di un trademark sonoro, quello australiano, che, come da copione, bada al sodo, che non va per il sottile e che, soprattutto, non include la parola ‘sperimentazione’ nel proprio vocabolo artistico.
La forza dei Nocturnal Graves è quella di offrire un pacchetto granitico di pezzi solidi e cementati, dove gli episodi cadenzati (su tutti “Across The Acheron”), come già avvenuto nel precedente “Titan”, si fanno preferire rispetto alle canoniche strigliate costruite su autentici tappeti di riff comunque distruttivi (la stessa “Death To Pigs” e “No Mercy For Weakness”). Poco meno di quaranta minuti che trascorrono soavemente nel loro incedere maligno, con lo scream becero del nuovo vocalist Prain ad aizzare imperterrito la fiamma degli ottimi inni malefici. Nocturnal Graves che, nelle leggiadre vesti di fuorilegge del death metal, vanno quindi a bollare il loro quarto tassello discografico dove ferocia e crudezza ne delineano i contorni. Incrociate le falci e lasciatevi catturare dalle lame sanguinose del combo di Melbourne: long live death!

TRACKLIST

  1. Death to Pigs
  2. Command For Conflict
  3. Ruthless Fight
  4. Across The Acheron
  5. No Mercy For Weakness
  6. Law Of The Blade
  7. Beyond The Flesh
  8. An Outlaw’s Stand
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.