NOCTURNAL RITES – New World Messiah

Pubblicato il 31/03/2004 da
voto
6.5
  • Band: NOCTURNAL RITES
  • Durata: 00:46:57
  • Disponibile dal: 22/03/2004
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: Self

I Nocturnal Rites esordiscono nel 1995 e sono una di quelle band nate nel periodo d’oro del power metal ed oggi, a quasi dieci anni di distanza da quel giorno, danno alle stampe il loro sesto full-lenght. Questi svedesi non hanno mai brillato per originalità, tanto che nei loro dischi hanno più volte sfiorato il plagio nei confronti di molti gruppi, ma se sono tutt’ora attivi un motivo c’è. Questo motivo è molto semplice: i Nocturnal Rites sanno scrivere pezzi che, nonostante le vistosissime influenze, funzionano molto bene e, in alcuni casi, riescono ad ottenere risultati che meritano grande attenzione. L’ascolto di “New World Messiah” è molto esplicativo in questo senso: prendiamo ad esempio la canzone “Egyptica”, gran bel pezzo che rischia di plagiare in un paio di occasioni i Rainbow di “Gates Of Babylon” e “Stargazer”, ma nonostante questi evidenti “peccatucci” non riesce a non piacere. Altri sorprendenti episodi del disco sono sicuramente “Against The World”, pezzo orchestrato a meraviglia e corredato da ottimi cori e la tiratissima “Avalon”, condita da un ritornello irresisitibile e sorretta da un drumming al napalm. “Awakening” lascia invece piacevolmente spiazzati grazie al suo riff sincopato abbastanza fuori dagli usuali schemi del genere, schemi nei quali la band rientra prepotentemente con l’helloweeniana “End Of Days”. Per concludere bisogna però aggiungere che, oltre a queste entusiasmanti canzoni, l’album presenta anche momenti che paiono dire poco, ma tutto sommato “New World Messiah” è un disco interessante.

TRACKLIST

  1. New World Messiah
  2. Against The World
  3. Avalon
  4. Awakening
  5. Egyptica
  6. Break Away
  7. End Of Days
  8. The Flame Will Never Die
  9. One Nation
  10. Nightmare
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.