NOISEM – Agony Defined

Pubblicato il 22/07/2013 da
voto
6.5
  • Band: NOISEM
  • Durata: 00:25:46
  • Disponibile dal: 01/06/2013
  • Etichetta: A389 Recordings
  • Distributore:

Magari qualche lettore più attento si ricorderà dei Necropsy, quintetto proveniente da Baltimora e dedito ad una riproposizione pedissequa di sonorità death-thrash. La band – dopo avere pubblicato un album nel 2012 – decide di cambiare nome e di ripresentarsi sul mercato con il monicker Noisem, sempre patrocinati dalla A389 Records. Cambio di generalità, quindi, ma non di sonorità, dato che “Agony Defined” é un marcatissimo omaggio ai primi Slayer, dai quali i Nostri mutuano l’amore per le strutture semplici ed incisive. Il nuovo platter consta di nove brani piuttosto corti e, nella quasi totalità dei casi, naturalmente vocati verso un up tempo tellurico di matrice thrash. Onestamente non c’é molto da dire: se siete amanti di sonorità thrash cattive ed affilate allora potrete trarre discrete soddisfazioni dall’esordio dei Noisem. La dipendenza però é totale, quasi imbarazzante a tratti; il verbo degli Slayer é qui riproposto pari pari, senza infamia ma anche senza lode. Dal primo solo di “Voices In The Morgue” fino ad arrivare alla conclusiva title track tutto sa di già sentito. Le uniche, piccolissime variabili alla prevedibilità più totale stanno in due o tre riff di Sebastian Philips e Travis Stone che strizzano l’occhio al black e ad una certa enfasi ritmica che a tratti porta il tutto verso territori che lambiscono l’hardcore. Sono solo brevi attimi, comunque, all’interno di un quadro generale che – nonostante tutto – riesce ad essere a tratti divertente da ascoltare. L’eccessivo parossismo ritmico, le esagerate velocità tenute dalla band e un certo buon gusto di fondo fanno sì che i nove brani risultino efficaci e tamarri. Quindi sta ai gusti personali di ognuno: se siete alla ricerca di qualcosa di nuovo o anche solo di personale, passate tranquillamente oltre; diversamente, se il vostro periodo storico-musicale preferito é quello che va dal 1983 al 1986 immergetevi in questo “Agony Defiled” senza remora alcuna.

TRACKLIST

  1. Voices In The Morgue
  2. Birthing The Bestial
  3. Desire And Disgust
  4. Mortuary
  5. Rotten Remains
  6. Severed
  7. Split From The Inside Out
  8. Chronic Dementia
  9. Agony Defined
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.