NOSTRADAMEUS – The Prophet Of Evil

Pubblicato il 24/09/2001 da
voto
6
  • Band: NOSTRADAMEUS
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2001
  • Distributore: Audioglobe
Streaming non ancora disponibile

Come back piacevolissimo quello dei Nostradameus, band che si è fatta conoscere grazie al discreto esordio “Words Of Nostradameus”. Anche per quanto riguarda “The Prophet Of Evil” siamo davanti ad un concept album la cui trama è maestosamente narrata da un power metal epico sulla falsariga dei “colleghi” Custard e Wyvern. Già dalle prime note dell’opener, “Hymn To These Lands” (il titolo è tutto un programma), troviamo in primo piano lo spirito epico e battagliero della band, ma soprattutto un metal diretto che se ne infischia brutalmente di orchestre, clavicembali e tutti quegli abbellimenti, spesso superlfui, che caratterizzano gli standard del power metal odierno. Lo spirito epico dei Nostradameus si deve ricercare nei rocciosi riffs di chitarra, nei maestosi cori che accompagnano i ritornelli dei brani (non importa che essi siano pezzi tirati o convincenti mid tempos) e sulla personale voce di Freddy Persson, che mai si dimostra incerta o non all’altezza. Per finire vorrei porre l’attenzione su “Scream Of Anger”, cover dei miei amatissimi Europe, che risulta alquanto snaturata, ma comuque efficace. “The Prohpet Of Evil” a conti fatti risulta una album discreto e gobile in tutte le su sfaccettature, sicuramente non consacrerà i Nostradameus nell’olimpo del metallo, ma almeno li farà ricordare con un sorriso di soddisfazione.

TRACKLIST

  1. The Prophet Of Evil
  2. Hymn To These Lands
  3. Evil Prophecies
  4. Murder
  5. Requiem
  6. In Prison
  7. The Escape
  8. The Power’s In Your Hands
  9. Gathering Resistance
  10. The Final Battle
  11. Scream Of Anger
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.