NULLDB- Endzeit

Pubblicato il 26/01/2013 da
voto
6.5
  • Band: NULLDB
  • Durata: 00:56:54
  • Disponibile dal: 14/12/2012
  • Etichetta: AFM Records
  • Distributore: Audioglobe

Rammstein/Megaherz/Eisbrecher VS In Extremo/Subway To Sally/Saltatio Mortis. Se dovessimo organizzare un Celebrity Death Match sarebbe fin troppo facile  trovare nel cantato in lingua madre il minimo comune denominatore, così come separare le sopra citate band in due correnti ben distinte, dove l’elemento di demarcazione è la modernità dei primi rispetto alla tradizione dei secondi. Le cose si complicano invece, e non poco, con i qui presenti Nulldb, formazione dal monicker misterioso – associabile più al substrato di un programmatore informatico che di un musicista metal.. – nata nel 2008 dopo il trionfo nel contest “Rock und Poppreises”, ovviamente nella categoria Hard n Heavy. Dopo l’esordio “Im Auge des Sturms” del 2010, passato inevitabilmente in sordina al di fuori dei patri confini, i quattro alemanni tornano ora alla carica con questo “Endzeit”, rilasciato dalla AFM e pronto a conquistare le simpatie dei seguaci della Neuer Deutscher Härte, in virtù di un riuscito collage dei gruppi sopra citati. Che i Nostri siano dei gran paraculi lo si intuisce a partire dall’opener “Tyrannei – attacco a là In Extremo, stacco elettronico di elettronico e chorus radiofonici – e se na ha la definitiva conferma scorrendo la tracklist, dove trovano posto ritmiche industrial (“Roter Regen”), riffing metallurgici stemperati da arpeggi folk (“Leben”) e cori di bambini (“Kinder des Zorns”). Aggiungeteci anche una bella dose di chitarroni nu metal – “Versuch es doch” è la versione crucca di “Superstar” dei Saliva, perfetta come theme song del campionato bavarese di wurstel & crauti – e l’esperimento rap metal della bonus track “Büchse der Pandora”, ed avrete capito come “Endzeit” sia il frutto di diverse contaminazioni, il cui valore complessivo risulta tuttavia superiore alla mera somma dei singoli elementi grazie alla capacità dei Nostri di amalgamare bene il tutto. Detto che un prodotto del genere è destinato prevalentemente al mercato tedesco, se apprezzate i gruppi sopra citati fateci un pensierino, e aggiungete pure mezzo punto se cercate un modo più divertente per familiarizzare con l’idioma di Goethe.

TRACKLIST

  1. Tyrannei
  2. Endzeit
  3. Roter Regen
  4. Kinder des Zorns
  5. Kaltes Herz
  6. Versuch es doch
  7. Leben
  8. Taub blind stumm
  9. Freiheit
  10. Die Jagd beginnt
  11. Flucht (Bonus)
  12. Deja Vu (Bonus)
  13. Büchse der Pandora (Bonus)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.