OBEY THE BRAVE – Balance

Pubblicato il 28/07/2019 da
voto
7.5
  • Band: OBEY THE BRAVE
  • Durata: 00:26:24
  • Disponibile dal: 19/07/2019
  • Etichetta: Impericon Records
  • Distributore:

All’album numero quattro, gli Obey The Brave sono ancora il progetto hardcore di Alex Erian, vocalist dei pionieri del deathcore Despised Icon: un’ombra che dopo anni di carriera, innumerevoli date e solide prove in studio, li trattiene fuori dalla Serie A, perennemente sottovalutati dal pregiudizio di una considerevole fetta di pubblico e critica. Non sorprende dunque l’abbandono di John Campbell (chitarra) e Cory Wilson (basso), né il mancato rinnovo del contratto con Epitaph. Fedeli al proprio credo basato su etica di lavoro, determinazione e PMA (attitudine mentale positiva), gli Obey The Brave non sembrano comunque aver alcuna intenzione di rallentare, spingendo sulla propria fan base e sulla rinnovata fiducia del colosso del merchandise Impericon, che, dopo averli ospitati più volte nei tour e nei festival da loro sponsorizzati, va a licenziare anche questo “Balance” con la propria sussidiaria discografica.
“The beat goes on”, come recita la loro canzone “Lifestyle”: ecco dunque i canadesi proseguire la curva artistica imbracciata nel precedente “Mad Season”, segnando la strada con l’opener “No Apologies” e il suo ritornello facilmente memorizzabile. Gli OTB hanno abbracciato appieno il loro lato melodico utilizzando un approccio punk, con ritmiche spinte, grandi singalong e ritornelli azzeccati, bilanciando ottimamente questa vena alle coordinate del proprio DNA fatte di aggressività, groove, riff ribassati e breakdown (quanto basta). Come sempre la formula è tanto semplice quanto efficace, è il bonus di confidenza e determinazione a rendere contagioso il lavoro di Erian e soci. Da segnalare “Die Young”, “Smoke Signals” e “Seeing Red”, episodi rappresentativi di una tracklist concisa e senza punti deboli che esplora le ovvie derivazioni del metalcore in maniera mai scontata.
Esaltante, ben rifinito, energizzante, adatto all’ascolto in repeat: “Balance” non è solo un disco ben riuscito, è un dito medio alle avversità ed è il miglior album in studio degli Obey The Brave.

TRACKLIST

  1. No Apologies
  2. Die Young
  3. Cold Summer
  4. Reality Check
  5. Smoke Signals
  6. The Tide
  7. Calme Le Jeu
  8. Seeing Red
  9. Balance
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.