OBSCURITY – Schlachten & Legenden

Pubblicato il 24/05/2007 da
voto
7.0
  • Band: OBSCURITY
  • Durata: 00:46:50
  • Disponibile dal: 14/05/2007
  • Etichetta: Massacre Records
  • Distributore: Audioglobe
Terzo album per i tedeschi Obscurity, che non hanno mutato di una virgola il death metal dalle tinte black e viking degli esordi. La band si è guadagnata una certa notorietà all’interno dei confini europei grazie a diversi tour in compagnia di band più famose, ma è in terra natia che riscuote ampi consensi nella scena vichinga del sottobosco underground. Diciamo subito che i quasi cinquanta minuti di questo “Schlachten & Legenden”, interamente cantato in tedesco, si assestano su un ottimo livello. Le song sono ben strutturate, d’altronde ai tedeschi non manca l’esperienza essendo al terzo lavoro, ben arrangiate e anche i suoni sono quelli giusti, suoni che devono un qualcosa ai tipici suoni viking/folk delle band scandinave. Quello che però va specificato è che i teutonici non scadono mai nel pacchiano, ci sono influenze vichinghe, che fanno assurgere alle composizioni della band lo status di veri e propri inni, fedeli al ritmo e alla possenza sonora. Le composizioni sono mediamente lunghe sui quattro minuti, lunghezza “necessaria” se consideriamo il genere suonato. Notevoli “Ydalir” opener dai tratti soft iniziali che poi parte in sfuriata, “Bergische Löwen” molto svedese nei suoni, “Legenden” dove c’è un riff praticamente preso in prestito da “The Somberlain” dei Dissection e “Götterdämmerung” dal bel intermezzo melodico. Ma la media qualitativa è alta. Gli Obscurity si confermano una band rodata che non tradisce di certo i fans album dopo album. Album ben fatto.

TRACKLIST

  1. Ydalir
  2. Bergische Löwen
  3. Götterdämmerung
  4. Die letzte Schlacht
  5. Legenden
  6. Der Weg des Kriegers
  7. Ruhm und Ehr'
  8. Schatten
  9. Skuld
  10. Runen von einst
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.