OLTRETOMBA – The Horror – Figure Del Terrore

Pubblicato il 09/04/2019 da
voto
7.0
  • Band: OLTRETOMBA
  • Durata: 00:39:25
  • Disponibile dal: 05/04/2019
  • Etichetta: Moribund Records
  • Distributore:

Il secondo disco degli Oltretomba potrebbe essere uscito in cassetta registrata e con scritta sopra una data di vent’anni fa, e non avremmo avuto nulla da ridire. I paladini del sedicente retrogarde metal sono tornati a sciorinare riffoni marcissimi, esaltanti midtempo e campanacci a tutto andare. Il suono dei Nostri alla volta di questa nuova uscita, “The Horror – Figure Del Terrore” resta negli ambiti di un black metal primordiale che non disdegna delle scorribande in un death metal molto basico, e benché nel riffing i fari principali restino i Darkthrone (tanto vecchia scuola che versione black crust), sentiremo qui, e non poco, echi di Celtic Frost e compagnia brutta a irridere tutto un impianto teatrale orrorifico e di tradizione puramente tricolore. L’aria da B-Movie c’è tutta infatti, e ben venga quando accompagnata dal già citato campanaccio che con i suoi passaggi regala quel ché di potenza personale che male non può fare. Il disco si fa ascoltare con grande piacere, con la sua produzione essenziale ma smarcata da ogni orpello tecnologico e con il suo feel da cantina piena di ragnatele e ossa di non specificata natura. Tra un riff black e qualche passaggio death non mancano delle sfuriate di chiara scuola thrash e black first wave, come in “Motherfucker Of Grand Cross” (un titolo velatamente fantozziano), dove la barca sembra trainata dai Venom in persona, o “Amputation (Arm And Legs)” e la sua aria da thrash teutonico così basilare da meritare non poco headbanging.
Insomma, ci sarebbero molti modi per definire questo disco di metal orrorifico ed estremo, ma riteniamo che l’appellativo coniato dagli abruzzesi stessi di metal retrogrado, con il suo incedere guidato da bassi istinti e ferina violenza, calzi a pennello e vada di pari passo con l’effettivo divertimento che troviamo nell’ascoltare l’album.

TRACKLIST

  1. The Horror (Intro)
  2. Her Eyes
  3. Epitaph on the Cenotaph
  4. Motherfucker of Grand Cross
  5. The River in the Middle
  6. The Blade and the Hungry
  7. Blue Devil
  8. Amputation (Arms and Legs)
  9. Nameless Occultist
  10. Dracul
  11. L'orrore (Outro)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.