OMNIUM GATHERUM – Years In Waste

Pubblicato il 07/12/2004 da
voto
6.5
  • Band: OMNIUM GATHERUM
  • Durata: 00:43:51
  • Disponibile dal: 09/11/2004
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Audioglobe

Altra release per i finnici Omnium Gatherum, spesso troppo facilmente liquidati come gli ennesimi cloni dei Dark Tranquillity. Forse con il penultimo album degli svedesi questo “Years In Waste” ha qualcosa in comune, questo è vero, ma sostanzialmente i Omnium Gatherum prendono alcuni influssi diversi dal classico swedish style. Moderna come Nevermore e Darkane, la band finlandese è però molto più melodica e assai meno estrema. Motivi heavy infatti sono ben presenti in tutti i brani del cd, alcuni pezzi si avvicinano al nuovo corso intrapreso dagli In Flames, ma non vanno dimenticate anche soluzioni deboli, ma pur sempre provenienti dal progressive. La produzione sorregge solidamente la band in questa occasione perché la musica degli Omnium Gatherum è a sprazzi interessante e molto ben concepita, ma la sensazione finale che lascia “Years In Waste” è quella di una release forte al primo ascolto, ma vulnerabile con l’iterazione degli ascolti. Il classico cd Nuclear Blast, verrebbe da dire: un ‘mordi e fuggi’ dall’impatto assai positivo, ma dalla sostanza friabile che diventa poco interessante già dopo un po’ di volte che “Years In Waste” è stato messo sul lettore cd. A parte l’opener un po’ troppo poco personale, la parte migliore del cd è la prima, perché qui un paio di brani sono davvero accattivanti. L’uso delle tastiere è intelligente e getta l’atmosfera del lavoro in una dimensione futurista intricata e con un pizzico d’inquietudine. Bisogna vedere se la band riuscirà nel tempo a crearsi una dimensione propria, più originale e più avvincente… per ora gli Omnium Gatherum convincono, ma solo con riserva. I talent scout della label tedesca non sono degli illuminati, ma almeno non hanno fallito clamorosamente come in altre occasioni. Forse qualcuno di voi apprezzerà questo cd anche tra qualche anno, ma la probabilità sembra davvero bassa. Godimento effimero.

TRACKLIST

  1. the fall went through here
  2. waste of bereavement
  3. misanthropic ( Let the crown fall )
  4. black seas cry
  5. it's a long night
  6. no moon & no queen
  7. gravesilence
  8. the nolan's fati
  9. more withering
  10. auguries gone
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.