ONDSKAPT – Dödens Evangelium

Pubblicato il 01/12/2005 da
voto
7.0
  • Band: ONDSKAPT
  • Durata: 00:53:37
  • Disponibile dal: 09/05/2005
  • Etichetta:
  • Norma Evangelium Diaboli

Spotify:

Apple Music:

Gli Ondskapt sono uno di quei gruppi, bravi e fortunati, cui bastano due soli album per essere da tutti rispettati e da molti venerati. Una delle più oscure incarnazioni del verbo black metal stavolta giunge dalla Svezia, dal versante popolato già da creature infrnali quali Craft e Shining, lontano dunque da gruppi sì estremi, ma più melodici come Dark Funeral, Setherial e Naglfar. Il primo album di questa band aveva giustamente meravigliato e “Dödens Evangelium” non costituisce altro che una conferma, dai toni minori, dell’ottimo debut. La splendida quanto occulta registrazione presso i ben noti Necromorbus Studio dona al cd quel suono stridulo, graffiante e a tratti ipnotico enfatizzato da un riffing malsano e contorto dall’inizio alla fine. I suoni, qui assai più nitidi e freddi, possono ricordare l’ultima fantastica release degli svedesi Watain, mentre la muscia pur suonando sempre black metal differisce parecchio. Alla furia violenta, gli Ondskapt hanno da sempre preferito le torbide atmosfere di dinamici mid tempo strutturati ad arte, senza cadere in un depressive black metal oggi ormai poco attraente come soluzione. Chi vuole sentire il Male dimenarsi nelle fredde note del metal estremo allora troverà negli Ondskapt un valido sacerdote per l’iniziazione alla sofferenza.

TRACKLIST

  1. Djävulens Ande
  2. Feeding the flames
  3. Revelations of another time
  4. Lord of all unclean spirits
  5. Akilkarsa
  6. I Kristi Skugga
  7. Fienden Hungrar
  8. Interlude
  9. The fires of hell
  10. Blessed by demoniac wrath
  11. Beast of death
  12. Witch
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.