OTARGOS – Ten Eyed Nemesis

Pubblicato il 25/01/2007 da
voto
7.0
  • Band: OTARGOS
  • Durata: 00:42:19
  • Disponibile dal: 18/01/2007
  • Etichetta: Rupture Music
  • Distributore: Masterpiece
Ancora Francia e ancora Black Metal, segno che il legame di questo genere con la nazione transalpina si sta facendo sempre più solido. Gli Otargos, originari di Bordeaux, in ogni caso, non sembrano allinearsi allo spirito avanguardistico e autarchico del black metal francese (Deathspell Omega, Spektr…), ma propongono una declinazione del genere più vicina alle sue radici scandinave, e in particolare svedesi. Nonostante il concept del disco sembri piuttosto “cyber”, con tentacoli cromati ovunque e florilegio di “X” nei titoli delle song, il suono degli Otargos segue le tracce dell’ortodossia della scuola black metal svedese, sulle orme di Marduk e Setherial. Veloce, tagliente e spesso pronunciatamente thrashy, “Ten Eyed Nemesis”, grazie anche alla discreta produzione, sembra poter dire la sua all’interno di una scena forse meno competitiva di un tempo. Forse non se ne sentiva la mancanza, ma una band come gli Otargos è in grado di non far rimpiangere quindici euro agli appassionati del genere. Roba che di questi tempi è un mezzo miracolo.

TRACKLIST

  1. Havocalypse
  2. Warmachine xxx
  3. Hordes
  4. Necro Aeons
  5. Ablaze Evil Horizons
  6. Unaltered Negative God
  7. Ten Eyed Nemesis
  8. Iron Flames
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.