OUR LAST NIGHT – The Ghosts Among Us

Pubblicato il 09/03/2008 da
voto
6.0
  • Band: OUR LAST NIGHT
  • Durata: 00:45:00
  • Disponibile dal: 05/03/2008
  • Etichetta: Epitaph
  • Distributore: Self

Prodotti da Steve Evetts (Senses Fail, Every Time I Die) e lanciati dalla storica Epitaph Records, gli Our Last Night hanno tutte le carte in regola per diventare la nuova “big thing” della scena emo/screamo mondiale. Non che questi cinque giovincelli siano dotati di chissà quali doti compositive, tuttavia sappiamo tutti benissimo quanto una promozione massiccia e mirata e o una determinata immagine possano al giorno d’oggi far spiccare il volo anche a un gruppo mediocre. Sia poi chiaro che gli Our Last Night non sono certo dei totali incapaci, anzi… il loro disco d’esordio si lascia ascoltare volentieri. Il problema è che di band esattamente uguali a questa ce ne sono a migliaia in tutto il mondo, probabilmente almeno una in ogni città. Quante volte siamo infatti incappati in una formazione che rivisitava il sound di Silverstein, Saosin o certi Underoath? Tante… troppe! Gli Our Last Night si differenziano un poco dalla massa giusto per la giovanissima età e per le loro più che palesi “fame” e inesperienza, che si manifestano in strutture a volte non troppo logiche e in una multitudine di riff e idee spesso concentrate a forza in ogni singola traccia. Come dicevamo, questo “The Ghosts Among Us” si rivela tutto sommato un ascolto gradevole, ma, appunto, anche nulla in grado di esaltarci propriamente. Simpatici… ma date loro una chance solo se davvero amate il genere e volete conoscere ogni singola band della scena. I nostrani Hopes Die Last o Dufresne, tanto per citare due nomi usciti di recente, sono a nostro avviso realtà più concrete.

TRACKLIST

  1. Symptoms of A Failing System
  2. Timing Is Everything
  3. Running The Clocks
  4. Recovery
  5. Escape
  6. Dreamcatcher
  7. Forecasting
  8. Surviving Disasters
  9. This Is Your Lifesaver
  10. I Have Fought A Measureless Battle
  11. The Messenger
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.