OUTOPSYA – Fake

Pubblicato il 31/03/2012 da
voto
5.0
  • Band: OUTOPSYA
  • Durata: 01:42:32
  • Disponibile dal: 10/01/2012
  • Etichetta: LIZARD RECORDS
  • Distributore:

Dietro al nome Outopsya si cela il duo composto da Luca Vianini (songwriter, produttore, cantante, tastierista, batterista e chitarrista), e Evan Mazzucchi (basso e violoncello), che giunge con “Fake” al secondo disco di carriera dopo il debutto a titolo “Sum” del 2009. Il doppio mastodontico lavoro della band trentina si apre con un primo CD che pare un lungo mantra electro-ambient con spunti noise in cui ascoltare una melodia dritta, perfino nelle rare linee vocali, è un’utopia.  Un viaggio estremo con suggestioni da colonna sonora, in cui parti minimali si susseguono ad improvvisi inasprimenti, ove il corposo sound dei sintetizzatori diviene teso e ben supportato da ritmiche campionate, seguendo un andamento apparentemente privo di logica. Gli articolati soli di chitarra che costellano le canzoni talvolta aprono un varco di accessibilità, come in alcuni frangenti dell’elaborata “Lilies”. Relativamente più accessibile il secondo disco, in cui la maggior presenza delle chitarre, qualche linea vocale dritta e l’apporto della batteria giungono a parziale soccorso dell’ascoltatore, spostando la proposta su territori più progressivi, con la presenza di virate metalliche nella Mansoniana “Virus” e nella conclusiva “Loving You Sick Pt.2”. Nel complesso, “Fake” presenta molteplici sfaccettature difficili da metabolizzare anche dopo svariati ascolti: in casi come questo la linea tra genio e sregolatezza è ancora più sottile, ma l’impressione che gli Outopsya abbiano abusato del proprio indiscutibile talento, diventando faziosi ed autoreferenziali, è viva.

TRACKLIST

  1. Useless, Fake & Awful
  2. Engage
  3. Rays, Rays, Rays
  4. Engage (reprise)
  5. nOH
  6. 99% Of People Will
  7. Nausia
  8. Phantom
  9. Lilies
  10. My Joy
  11. Insane
  12. The Word Has Been
  13. Anxious
  14. Enter The Brain
  15. Lanterns
  16. Loving You Sick (part I)
  17. Khen
  18. Virus
  19. Loving Heat
  20. Khen Khen
  21. Enter The Heart
  22. Loving You Sick (part II)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.