OVERKILL – Wrecking Everything

Pubblicato il 02/07/2002 da
voto
6
  • Band: OVERKILL
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2002
  • Etichetta:
  • Distributore: Edel

Secondo live album per gli Overkill! Gli inossidabili statunitensi inaugurano il loro nuovo contratto con l’ambiziosa Spitfire Records con questo live registrato in New Jersey solamente pochi mesi fa. Dopo aver tristemente preso atto dell’assenza di grandissimi brani come “Elimination”, “Coma” o “Fuck You” mi sono immerso nell’ascolto di questa nuova pubblicazione della band di Blitz e di D.D. Verni, e devo dire che in parte l’amarezza è sparita! Se, da un lato, vista la mancanza di parecchi brani rappresentativi, questo live album è pressoché inutile per chi non conosce a fondo la band (personalmente avrei aspettato ancora qualche anno e avrei pubblicato un altro doppio live), dall’altro può essere interessante per chi non ha digerito le ultime prove in studio dei nostri, ovvero il mediocre “Bloodletting” e gli altalenanti “Necroshine” e “From The Underground And Below”. La compattezza e la carica live della band, infatti, rendono appetibili anche i brani tratti dagli album in questione, sopperendo con la pesantezza e l’aggressività tipica dei live show alla scarsa qualità del songwriting. L’acquisto di questo live album è inoltre un’ottima occasione per ascoltare alcuni classici della band, come “Evil Never Dies” o “Deny The Cross”, rivisitati attraverso il sound moderno tipico delle ultime produzioni dei nostri. La decisione di “rinfrescare” i classici con un sound moderno, volto ad aumentarne la violenza e la dinamica, è del resto una scelta che risulta sicuramente vincente. I brani risultano più diretti e brutali che mai e in questa nuova veste non sfigurano affatto di fronte alle composizioni di molti gruppi ben più recenti, anzi. Concludendo, questo “Wrecking Everything” è un signor live album, ma vista la tracklist ridotta resta più che altro riservato ai vecchi fan della band. A coloro che conoscono poco Blitz e compagni, e che vogliono testare la loro carica live, consiglio di orientarsi prima di tutto sul doppio live “Wrecking Your Neck” o, naturalmente, di andare a vedere un loro concerto, situazione in cui la band dà sempre il meglio di sé.

TRACKLIST

  1. Necroshine
  2. Thunderhead
  3. Evil Never Dies
  4. Deny The Cross
  5. I Hate
  6. Shred
  7. Bleed Me
  8. Long Time Dyin'
  9. It Lives
  10. Battle
  11. The Years Of Decay
  12. In Union We Stand
  13. Overkill
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.