PAGAN’S MIND – Infinity Divine

Pubblicato il 12/01/2005 da
voto
6.0
  • Band: PAGAN'S MIND
  • Durata: 01:08:39
  • Disponibile dal: 11/10/2004
  • Etichetta: LMP
  • Distributore: Self

Questo non è il nuovo album dell’act norvegese, ma la ristampa del primo lavoro remixata e rimasterizzata per l’occasione. In attesa del succesore del secondo CD “Celestial Entrance”, la band ha pensato di spezzare l’attesa con questo disco, che gode di maggior vigore e lucentezza rispetto alla release originale. Quello che abbiamo tra le mani non è certo un capolavoro, ma un discreto collage di power metal europeo e speed americano (palesi i rimandi agli Annihilator), condito da un’abbondante dose di tecnica e suoni progressivi. “Infinity Divine” alterna spunti interessanti (“Caught In A Dream”) ad altri più scialbi ed insipidi come la title-track, riprenedendosi in maniera decisa solamente nel finale grazie alla heavy power “King’s Quest”, alla trascinante e fresca “Twilight Arise” ed alla conclusiva “A New Beginning”, il pezzo di maggiore ispirazione dell’intero disco. Peccato che i Pagan’s Mind dimostrino forte convinzione solamente nelle battute finali, differentemente avrebbero potuto dar vita ad un qualcosa di più corposo, invece ci ritroviamo a che fare con un lavoro decoroso senza infamia e senza lode. Non resta che segnalare la presenza di due bonus-track tra cui la ben riuscita cover di “At The Graves” di King Diamond, con ospiti alle chitarre Glen Dover (Megadeth) e Gus G. (ex Dream Evil).

TRACKLIST

  1. Prelude To Paganism
  2. caught In A Dream
  3. Infinity Divine
  4. Embracing Fear
  5. Astral Projection
  6. Angel's Serenity
  7. Dawning Of The Nemesis
  8. King's Quest
  9. Twilight Arise
  10. A New Beginning
  11. Embracing Fear 2004
  12. At The Graves
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.