PAIMON – Metamorphine

Pubblicato il 05/06/2005 da
voto
6.0
  • Band: PAIMON
  • Durata: 00:45:36
  • Disponibile dal: 15/05/2005
  • Etichetta: Elysian Records
  • Distributore: Two Fat Men

In Flames, Soilwork, Arch Enemy… sempre gli stessi nomi bisogna fare, quando si ascolta un cd come quello dei tedeschi Paimon, gruppo che della scuola metal connazionale sembra aver smarrito in fretta i tratti. La produzione di questo cd, che fa seguito al debut album della band risalente al 2000, è buona com’è inevitabile che sia per chi vuole suonare questo tipo di death metal. I primi tre brani sono davvero poca cosa, tutto già sentito, e davvero saltano i nervi vedere come, dopo tutti questi anni, ci siano gruppi che si limitano a copiarne altri. Poi però le cose cominciano a migliorare, i brani sono costruiti meglio, un po’ meno dipendenti da riff inventati da altri e tutto diventa più interessante. I Paimon non saranno certo gli ultimi a sfornare un cd così poco originale, ma almeno cercano di fare le cose al meglio e di questo va dato atto alla band. Quando il gruppo rallenta si sentono forse le cose migliori, purtroppo però questi passaggi non sono moltissimi. Ci si intenda: i Paimon viaggiano sempre sui mid tempo, quasi mai si lanciano in tempi veloci, ma alcune decelerazioni e un paio di passaggi lenti hanno un loro fascino. Anche qui c’è presente un doppio cantato, uno growl e uno screaming, altra tendenza seguita a dovere dai nostri. Insomma, basta ascoltare i primi cinque secondi di “Metamorphine” per sapere cosa riserveranno tutti gli altri minuti. Consigliato esclusivamente a quelli che ascoltano solo e sempre death metal scandinavo melodico e non velocissimo.

TRACKLIST

  1. phobia
  2. butcher's science
  3. misanthrope
  4. millenial troubles
  5. moment of pride
  6. to a stranger
  7. sir general freedom
  8. don't provoke the death
  9. come to my tomb
  10. madman's revenge
  11. on the way...
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.