PATHOS – Katharsis

Pubblicato il 03/10/2002 da
voto
6
  • Band: PATHOS
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2002
  • Etichetta: Massacre Records
  • Distributore: Self

Provengono dalla Svezia i Pathos, quintetto dedito ad un power-thrash di chiara matrice statunitense. Penultimi Nevermore e Annihilator sono i numi tutelari della band ma, nella loro proposta, non mancano comunque frequenti riferimenti al metal classico degli Eighties. I Pathos, nell’arco degli undici brani che compongono questo “Katharsis”, dimostrano di avere una più che buona confidenza con i propri strumenti e anche delle buonissime idee. L’unica pecca rintracciabile tra i solchi di questo loro terzo lavoro (il primo per Massacre Records) è che spesso i nostri eccedono in inutili barocchismi, farcendo i brani di stacchi un po’ troppo pretenziosi e di orpelli che, nel genere che si prefissano di suonare, lasciano il tempo che trovano. Non è un caso che le tracce più convincenti siano quelle più heavy: la title track, “Inhale”, “Detonation” (davvero un gran bel pezzo) e “Inner Ego” sono brani che lasciano davvero il segno, forti di riff thrash ispiratissimi, di melodie particolari, accenni ‘tecnologici’ e di una struttura non lineare ma comunque fruibile già dal primo ascolto. I restanti brani non sono certo brutti ma, come detto poco fa, sono troppo prolissi e difficili per catturare degnamente l’attenzione dell’ascoltatore. Sarebbe un’ottima cosa se la band riuscisse a trovare una giusta via di mezzo tra i due differenti stili qui espressi: un poco più di semplicità e linearità non guasterebbero affatto. Grazie anche ad una buona produzione e ad una copertina affascinante (opera del solito Niklas Sundin), i Pathos raggiungono largamente la sufficienza, ma solo se riusciranno a limare tutte le imperfezioni in futuro si potrà parlare di loro come di una delle migliori band del genere. Aggiungete pure mezzo punto alla valutazione.

TRACKLIST

  1. Katharsis
  2. Inhale
  3. Suicidal Saviour Lies
  4. Violated
  5. Inject Reject
  6. Revelation
  7. Borrowed
  8. Detonation
  9. Inner Ego
  10. Time To Act
  11. Torn
  12. Divine Intentions (Outro)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.