PAYBACK – Usque Ad Finem

Pubblicato il 01/02/2012 da
voto
7.0
  • Band: PAYBACK
  • Durata: 00:26:01
  • Disponibile dal: 16/01/2012
  • Etichetta:
  • Indelirium Records

Spotify:

Apple Music:

Quello dei Payback è un nome già discretamente conosciuto nel mondo dell’hardcore italiano, grazie sia all’attività live – anche al fianco di nomi importanti come Agnostic Front, Madball o CroMags – sia alla forte produttività dei ragazzi capitolini, che in dieci anni di carriera hanno confezionato full-length a getto continuo, intervallandoli appunto con numerosi concerti. “Usque Ad Finem” pare un album volto a sintetizzare e sublimare quanto di buono realizzato sinora dalla band, che, partendo da un hardcore classico vagamente metallizzato, ha, con il passare degli anni, inglobato sempre più influenze OI e street punk, arrivando ad assestarsi su uno stile piuttosto variegato, che ha nei toni costantemente irriverenti il proprio comune denominatore. Se avete familiarità con il sound proposto da realtà come Sick Of It All e ultimi Death Before Dishonor, allora avrete già intuito dove la band nostrana vada a parare con “Usque Ad Finem”; ma poco male… in questo campo, la questione originalità/personalità è ampiamente trascurabile, dato che i Nostri sono i primi a non ostentare alcuna velleità sperimentale. I Payback si pongono da subito come una formazione schietta e onesta, che ha esclusivamente a cuore la rivisitazione di determinati stilemi hardcore-punk in una maniera che riesca ad appagare loro stessi – in quanto primi fan di questa musica – e poi tutti gli appassionati delle varie matrici old school. Musica da fan per fan, che però riesce a tenere a debita distanza anonimato e noia grazie alla suddetta, vincente, commistione tra (sotto)generi e a una spiccata ispirazione, che si traduce in dodici canzoni che non mollano un secondo la presa. A tutti gli effetti, “Usque Ad Finem” è quel che si dice un ascolto divertente.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Nothing To Lose
  3. Die Hard
  4. Blown Away
  5. No Turning Back
  6. Italian Style
  7. Redemption
  8. Freeblood
  9. Sick & Tired
  10. Friday Night
  11. Support Your Local Recordstore
  12. Scarred For Life 2011
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.