PENTAGRAM – Turn To Stone

Pubblicato il 13/10/2002 da
voto
7
  • Band: PENTAGRAM
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2002
  • Etichetta:
  • Distributore: Audioglobe

Sebbene i Pentagram del baffuto Bobby Liebling raramente figurino tra le band più importanti per l’evoluzione della musica heavy – e più in particolare del filone doom – non si può fare a meno di notare come la formazione statunitense abbia scritto e firmato, da trent’anni a questa parte, le sue belle pagine di storia che hanno sempre più trasformato le tante (e per lo più introvabili) produzioni in oggetti di culto dei più fanatici sostenitori dell’underground. Con questa retrospettiva rilasciata dalla britannica Peaceville, contenente tutto materiale risalente agli anni tra il 1985 ed il 1994, si fotografa un periodo decisamente particolare nella storia dei Pentagram, durante il quale la band era felicemente approdata alla label albionica dopo una serie sfortunata di avventure con case discografiche di mezzo mondo (tra cui anche una allora giovanissima Napalm Records, e molti anni prima la Casablanca Records dei Kiss), convinta soprattutto da un succulento deal di tre album, concretizzatosi successivamente nella re-release del debut album “Pentagram” (rilasciato con il titolo “Relentless”) e di “Day Of Reckoning” – rispettivamente pubblicati per la prima volta nel 1985 e 1987 – e nella realizzazione di un solo album inedito, “Be Forewarned”, che vedeva riesumata la line-up del periodo precedente alla nascita dei Pentagram, a nome Death Row. E’ ovvio quindi sottolineare il carattere meramente commerciale di questa release, che non può certamente intendersi come esaustiva o realmente rappresentativa della lunghissima carriera della band di Liebling, contemplando poi in realtà esclusivamente le tre uscite del catalogo Peaceville ed escludendo, ad esempio, le più recenti (ed ottime) uscite per Black Widow o le tante raccolte comprendenti materiale risalente alle varie incarnazioni della band negli anni Settanta. Superfluo per i fan di lunga data, ma assolutamente valido come punto di partenza per scoprire questi autentici dinosauri del doom metal.

TRACKLIST

  1. Petrified
  2. Wartime
  3. All Your Sins
  4. Frustration
  5. Burning Saviour
  6. Sinister
  7. Bride Of Evil
  8. When The Screams Come
  9. Relentless
  10. Vampire Love
  11. Evil Seed
  12. The Ghoul
  13. Wolf's Blood
  14. Madman
  15. 20 Buck Spin
  16. Death Row
  17. Live Free & Burn
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.